Emma a "Annozero": "I miei amici del Sud sono tutti un po' arrabbiati"

Emma a "Annozero": "I miei amici del Sud sono tutti un po' arrabbiati"

La puntata di Annozero che è andata in onda ieri sera era dedicata alla questione della Libia e all’attualità del nostro paese. La trasmissione è stata aperta dalla vincitrice della scorsa edizione di Amici Emma Marrone, che insieme ai Modà si è anche aggiudicata il secondo posto al Festival di Sanremo con "Arriverà".

"Sono arrabbiati un po' tutti i giovani, non solo i giovani italiani. Io sono una persona molto fortunata, però tanti amici al Sud che vivono la problematica del lavoro sono molto incazzati".

L'artista salentina ha poi cantato "La ballata di Sacco e Vanzetti", accompagnata da Giorgio Cocilovo alla chitarra, e alla domanda se sia anarchica ha risposto "l'unica cosa in cui credo da anni, l'unica cosa certa e' Dio".

"Secondo voi da 1 a 10 quando sono arrabbiati i giovani italiani?", ha chiesto Michele Santoro durante la sua anteprima, ricordando l'importanza della libertà per i giornali e per la televisione: a rispondere c'era proprio Emma, che qualche giorno fa ha partecipato alla grande manifestazione per la dignità delle donne.

"Io ho la fortuna di lavorare molto - ha risposto - e non voglio fare quella arrabbiata, ma i miei amici del sud sono molto arrabbiati perchè non hanno lavoro. Canto la loro rabbia". "Sei anarchica?", le ha chiesto Giulia Innocenzi. "L'unica cosa certa per me è Dio".

E i versi della canzone richiamano proprio la libertà: "Canto a voi Nicola e Bart, per chi odia la schiavitù, per chi ama la verità, canto forte liberte .