Caso Scazzi: continuano le indagini

Caso Scazzi: continuano le indagini

Oggi, lunedì 25 ottobre, nel Reparto Investigazioni Scientifiche dei carabinieri di Roma verranno effettuati gli accertamenti tecnici irripetibili sulle impronte trovate sul telefono cellulare di Sarah Scazzi e sui rilievi e reperti acquisiti nel corso delle indagini ad Avetrana, in provincia di Taranto.

Per quanto riguarda altre notizie legate alla tragica vicenda di Sara Scazzi, nella giornata di ieri Valentina Misseri ha avuto un incontro in carcere con il padre Michele, reo confesso dell'omicidio della nipote Sarah Scazzi.

Per salvare Sabrina dalle terribili accuse del padre Michele, ora la famiglia Misseri sta cercando in tutti i modi di convincere l'uomo a cambiare legale. Sarebbe questa la vera motivazione della visita in carcere della figlia Valentina al reo confesso dell'omicidio di Sara Scazzi. A rivelarlo è proprio l'avvocato Daniele Galoppa, assegnato d'ufficio dal Tribunale, che da giorni parla di pressioni su Misseri per indurlo a nominare un nuovo legale.