Sara Scazzi, è top secret il contenuto delle confessioni fatte dalla madre ai carabinieri

 Sara Scazzi, è top secret il contenuto delle confessioni fatte dalla madre ai c

Nessuna indiscrezione sulle "confessioni" fatte ai carabinieri da Concetta Serrano, la madre di Sara Scazzi.

I carabinieri hanno ascoltato, ieri, in caserma Concetta Serrano Spagnolo, madre della 15enne Sara Scazzi, scomparsa da 20 giorni.

La donna era stata convocata dal pm Mariano Buccoliero, presente in caserma.

L'audizione sarebbe scaturita da alcune frasi pronunciate alla trasmissione Rai "Pomeriggio sul 2" dalla madre di Sara, che invitava ad indagare sui familiari perche' in pochi sapevano che il giorno della scomparsa la ragazzina sarebbe andata al mare.

Il contenuto dell'audizione sarebbe stato secretato su disposizione del magistrato.

"Io posso escludere tutti e accusare tutti. Investigassero sui familiari che sapevano che Sara quel giorno doveva andare al mare": sono queste le parole pronunciate ieri da Concetta Serrano Spagnolo, intervistata nel corso della trasmissione “Pomeriggio sul 2”.

A proposito degli investigatori: "Non ci sono persone preparate per questo tipo di ricerche - ha detto - mi sembrano spaesati, perché se non riescono ad arrivare a nulla con questi strumenti di oggi, c'è qualcosa che non va".

La mamma di Sarah ha ribadito la convinzione, espressa sin dai momenti immediatamente successivi alla scomparsa, che la figlia sia stata rapita: "Chiedo agli investigatori - ha concluso la donna rivolgendo un appello - di intensificare gli sforzi che stanno facendo, di andare avanti sempre di più, di non fermarsi mai. E al commissario Michele Penta, commissario straordinario del governo per le persone scomparse, di collaborare a queste ricerche con persone che possano darci una mano".