Lecce, piacciono Pettinari e Antenucci, in arrivo il baby portiere Ambrosio

Lecce, piacciono Pettinari e Antenucci, si tratta per il baby portiere Ambrosio

Giovani, talentuosi e grintosi. Ad immagine e somiglianza dell’ormai ex attaccante giallorosso Guido Marilungo, ritornato alla “sua” Samp.

Su queste basi si sta fondando il calciomercato estivo giallorosso, sempre più propenso alla linea verde ed all'economicità.

Partendo da questo desiderio, il Lecce sta corteggiando il diciottenne talentuoso portiere del Sorrento, Aniello Ambrosio.

L'estremo difensore potrebbe arrivare nel club giallorosso con la formula del prestito con diritto di riscatto per andare a rinforzare le file della Primavera.

Si starebbe seguendo con particolare interesse l'esterno sinistro del Cittadella Leonardo Pettinari, autore di 8 reti in 37 gare con i veneti, che è in comproprietà con la Reggina e Sini della Roma.

Continua il corteggiamento a Mirko Antenucci di proprietà del Catania che potrebbe essere una buona spalla per Daniele Corvia, mentre sembra lontano Matteo Ardemagni, attaccante rivelazione della serie cadetta, che pure sembra piacere a Gigi De Canio.

Sembra essere caduto, invece, l’interesse per il capitano del Vicenza Alessandro Sgrigna, ma si tratta con la società veneta per l’esterno Davide Brivio (in cui potrebbe rientrare l'affare Baclet).

Partiranno per fine prestito David Di Michele, Massimo Loviso, Emanuele Terranova e Franco Lepore, che torneranno rispettivamente alla Sampdoria, al Torino, al Palermo e al Varese.

Resterà, invece, alla corte del tecnico di Matera il promettente centrocampista mancino Andrea Bertolacci. Per l’ex Primavera della Roma è stato trovato l'accordo con la società capitolina per convertire il prestito secco in uno con il diritto di riscatto per la metà del cartellino.

Restano ancora da sciogliere i nodi riguardanti i contratti in scadenza di Guillermo Giacomazzi e del difensore brasiliano Angelo Mariano de Almeida.

Per il centrocampista uruguaiano sembra che sia stia andando verso il rinnovo, mentre per il terzino destro la partenza è ormai alle porte e la sua probabile destinazione sarà il Parma.

Resta ancora da risolvere la "spigolosa" situazione di Daniele Cacia, a metà tra Lecce e Piacenza.

Sull’argomento è intervenuto il procuratore dell’ex Reggina, Francesco Romano, che ha dichiarato: "Per definire la situazione di Daniele Cacia, è necessario attendere venerdì prossimo, quando o si troverà l'accordo tra Lecce e Piacenza, comproprietarie del cartellino del calciatore, oppure si definirà tutto alle buste o si rinnoverà la stessa comproprietà. A quel punto si potrà ragionare meglio sul futuro del calciatore. Sinceramente, è probabile che rimanga o a Piacenza o a Lecce”.