Innaffiavano marijuana con secchi d’acqua: beccati un minorenne e un 19enne

Innaffiavano marijuana con secchi d’acqua: "beccati" un minorenne e un 19enne

Lecce- A Copertino, nella scorsa notte, i militari della stazione locale, hanno arrestato in flagranza di reato per coltivazione di sostanze stupefacenti due giovani. Si tratta di Andrea Schito, 19 anni, e di un minorenne, entrambi copertinesi.

I due si sono resi protagonisti di strani movimenti con dei secchi pieni d'acqua in mano nelle campagne di Copertino e hanno, quindi, insospettito i militari.

E' così scattato l'inseguimento durante la notte ed è bastato poco perché i dubbi dei carabinieri diventassero un fatto osservabile: i militari si sono trovati davanti ai loro occhi piante di marijuana, 31 per essere precisi, di diverse dimensioni.

I due giovani da giorni "innaffiavano" le loro piante, da qui i militari si sono insospettiti e dopo aver "beccato" in flagrante i due giovani, hanno provveduto al sequestro delle piante e all'arresto di Andrea Schito, ai domiciliari su disposizione dell'autorità giudiziaria.

Il minorenne, invece, è stato denunciato in stato di libertà.