Niente bagni pubblici a Lecce e marine. Antonio Capone: "Città del degrado"

"Altro che Porta d’Europa e Città del Mondo, siamo diventati città del degrado". Il candidato sindaco di Lecce, Antonio Capone, ha già avviato la sua campagna elettorale ed oggi attacca, puntando sulla sporcizia e sull'assenza, in città e a San Cataldo, di bagni pubblici.