Il Ministro Raffaele Fitto rassegna le dimissioni

Raffaele Fitto lascia il governo

Ore 16:00

Il giorno dopo la vittoria di Vendola e la sconfitta di Rocco Palese in Puglia, il Ministro per gli affari regionali Raffaele Fitto ha presentato le dimissioni dall’incarico.

La notizia è stata ufficializzata nel primo pomeriggio.

Fitto, che si è ampiamente speso nel corso della campagna elettorale a favore di Palese e che è stato l'artefice della sua candidatura, ha dichiarato di aver rinunciato al suo incarico per evitare strumentalizzazioni nella gestione del dopo voto. Ora tocca al premier Silvio Berlusconi decidere se accettare o respingere le dimissioni.

Raffaele Fitto, ieri sera, della vittoria di Nichi Vendola aveva detto: "Penso che lui debba ringraziare per la sua vittoria Adriana Poli Bortone e l'Udc. Penso che in politica sia difficile l'idea di perdere ma bisogna anche essere in grado di saper vincere e quando si eccede nell'arroganza bisogna andare oltre".

Moltissimi i commenti sulla sua bacheca di Facebook, diventata per antonomasia per queste Regionali 2010, sfogo dei più disparati pensieri sia a favore, sia contro. Nonchè per gli sconfitti muro del pianto.
C'è chi accusa l'ex Ministro per aver riconsegnato la Puglia a Vendola e chi invece lo esorta a non abbandonare, anche in memoria del padre Totò.

Aggiornamento delle ore 19:00.

Arriva in redazione la dichiarazione del Presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone, circa le dimissioni di Fitto:

Il Ministro Raffaele Fitto, con la sua onestà intellettuale e la sua sensibilità ha compiuto un gesto sconosciuto a molte latitudini politiche, ossia quello di rimettere il mandato dopo una sconfitta, assumendosi la responsabilità elettorale della stessa.

Lo ha fatto con coerenza e coscienza, nonostante le responsabilità dei risultati delle Regionali non risiedano certamente o esclusivamente nella sua persona, ma vadano individuate e ripartite nell’intera classe dirigente del centrodestra e nei disegni sovraregionali che in Puglia hanno determinato situazioni elettorali e strategiche pre-costituite e volte a concretizzare al meglio e dichiaratamente la sconfitta della nostra coalizione.

Il Ministro Fitto, con il suo operato, è stato sin qui punto di riferimento per il Mezzogiorno, per la Puglia e per il Salento; la sua azione politica e governativa è stata sempre indirizzata alla difesa e alla crescita dei nostri territori.

Per questo motivo, mi rivolgo al Presidente del Consiglio dei Ministri On. Silvio Berlusconi affinché respinga con forza e vigore, con nettezza, le dimissioni presentate dal Ministro Fitto, dimostrando anzi l’apprezzamento che tutti dobbiamo al suo operato .

Anche Saverio Congedo interviene su dimissioni Fitto e sulla sconfitta di Palese, in un'intervista con SalentowebTv, affermando che è un momento delicato per tutta la coalizione. Guarda il video.