Alba Service, Provincia di Lecce e Procura della Repubblica: un protocollo d'intesa in difesa dei minori

Un protocollo d'intesa in difesa dei minori

Nell'ambito della prevenzione e del contrasto del disagio e delle devianze è stato firmato oggi un Protocollo d'intesa a tre per interventi in difesa dei minori. Intorno al tavolo delle trattative il Presidente della provincia Antonio Maria Gabellone, il Procuratore Maria Cristina Rizzo, l'amministratore unico di Alba Service, Damiano D'Autilia.

Le finalità di tale protocollo sono quelle di attuare la massima integrazione possibile per la pianificazione degli interventi a tutti i livelli, raccordare e rendere più incisivo l’impegno dei Servizi e delle figure professionali che agiscono a livello territoriale, raccogliere con rigorosi criteri metodologici dati ed informazioni che consentano di definire una mappa dei bisogni dei minori e di seguire l’andamento delle iniziative al fine di assicurarne l’efficacia. Ma non solo, il protocollo mira anche a programmare le risorse umane e tecnologiche per avviare sincronicamente anche gli interventi più urgenti ed a promuovere incontri di studio e riflessione sulle problematiche minorili nell’ambito del territorio provinciale.

Alba Service si impegnerà concretamente dell'attuazione del programma e assicurerà la presenza di un assistente sociale del proprio organico, con facoltà di movimento nell’ambito provinciale, presso l’Ufficio Interventi Civili della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Lecce.