Obiettivo Mediterraneo: Puglia-Turchia, dialogo tra culture: programma di dicembre

Obiettivo Mediterraneo: Puglia-Turchia, dialogo tra culture: programma

Continua a Dicembre 2011 ( iniziata a novembre, termina con il mese di marzo 2012) la manifestazione che vede protagonista in Italia, la Turchia con “Obiettivo Mediterraneo: Puglia-Turchia, dialogo tra culture”, un progetto co-organizzato e ideato dalla Primo Piano LivinGallery a cura di Dores Sacquegna e da Art Project for the Turkey Organization Commitee, a cura di Emine Tokmakkaya, ospitato a Lecce presso la galleria d’arte contemporanea Primo Piano LivinGallery, l’ Accademia delle Belle Arti e il Castello Carlo V. La manifestazione di respiro internazionale vede il coinvolgimento di artisti e di operatori culturali turchi e pugliesi e delle Autorità di entrambi i luoghi.

Il calendario di dicembre è così distribuito:

Si inizia l’08 dicembre alle ore 18:30 ( e termina il 23 dicembre) alla Primo Piano LivinGallery, la mostra D’arte Contemporanea curata da Emine Tokmakkaya, con la partecipazione dei seguenti artisti Turchi: Ayten Mungan, Bengisu Bayrak, Burcu Günay, Lale Altinkurt, Necmettin Karabulut Selda Cengiz, Sevdiye Kadioğlu, Yakup Göktaş, Seda Oğurtani, Nuray Ipek, A.Tayfur Yağci. Nilgun Ermiş,Ayla Gedik,Firdes Arkan, Berna Kiziltan, Mahmut Öztürk, Emine Öztürk, Meltem Söylemz, Meliha Yilmaz, Sevdiye Kadioğlu, Orhan Tekin, Yasemin Yenigül, Seba Uğurtan, Dilek Üstündağ, Hülya Kuloğlu e una rassegna di opere della curatrice e artista Emine Tokmakkaya.

Nelle sale adiacenti della galleria, la rassegna “Video Biografie Mediterranee” curata da Dores Sacquegna con i seguenti artisti pugliesi presentati dal critico e storico d’arte Marina Pizzarelli: Uccio Biondi, Vito Capone, Miki Carone, Pietro Coletta, Fernando De Filippi, Giulio De Mitri, Gaetano Grillo, Iginio Iurilli, Vito Mazzotta, Fernando Miglietta, Romano Sambati, Giuseppe Spagnulo.

Nella mattina del 10 dicembre dalle ore 10:00, nell’Accademia di Belle Arti, presieduta dal Direttore Claudio Delli Santi, il pubblico e gli artisti turchi potranno visitare i laboratori della Facoltà di Belle Arti.
Alle ore 18:30 ( termina il 20 dicembre), presso il Castello Carlo V, si inaugura la mostra documentativa curata da Dores Sacquegna su “Una Identità Mediterranea: Pino Pascali” l’artista è presentato dalla dott.sa Rosalba Branà, direttrice del Museo e Fondazione Pino Pascali a Polignano a Mare, Bari. Una mostra che ripercorre il percorso artistico del noto artista pugliese con fotografie e due video di cui: Pino Pascali o le trasformazioni del serpente di Marco Giusti e Skmp2 - solo Pascali di Luca Patella.

Nella sala Maria d’Enghien del Castello Carlo V, conclude la serata, la performance “La Rivoluzione sono Io,2” dell’artista pugliese Uccio Biondi (Ceglie Messapica-Brindisi, 1946). Durante gli eventi saranno presenti Consoli e Ambasciatori della Turchia e le Autorità Pugliesi.