Aperture domenicali e festive? Vertice a Bari tra le parti

Aperture domenicali e festive

Torna d’attualità, nel Salento, il tema delle aperture domenicali e festive con la legge statale che detta nuove disposizioni in materia. La possibilità che i grandi centri commerciali possano lavorare anche la domenica scalda gli animi, non solo dei dipendenti, ma anche delle organizzazioni sindacali e associazioni di categoria.

Una vicenda che, ogni volta, pone delle questioni fondamentali: in tempo di crisi è giusto lavorare il più possibile per cercare di avere qualche introito in più? Ma è' giusto sacrificare anche la domenica, giorno di riposo per i lavoratori, da dedicare alla famiglia, agli affetti e alla vita sociale?

L’argomento è al centro dell’incontro convocato oggi a Bari dalla vicepresidente e assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia, Loredana Capone.

Obiettivo della riunione è quello di avere un confronto con le parti sociali e con i rappresentanti degli enti locali sulle nuove disposizioni introdotte in via sperimentale dalla legge (è la n. 111 del 15 luglio 2011), in materia di orari nei negozi e di chiusura domenicale e festiva nelle località turistiche e nelle città d’arte.

Attorno al tavolo ci sono i rappresentanti di Confcommercio, Confesercenti, Lega Cooperative e Mutue Puglia, Confcooperative Puglia, Unci Puglia, Agci Federazione regionale pugliese, Crcu.Consulta regionale Consumatori e Utenti, Cgil, Cisl, Uil Ugl, Anci e Upi.