Lecce, un futuro societario tutto da scrivere. Tanti i nomi per la panchina

Lecce, un futuro societario tutto da scrivere. Tanti i nomi per la panchina

Per tutte le notizie sull'U.S. Lecce c'è: http://www.leccecalcio.tv/, la web tv di SalentoWebTv interamente dedicata ai giallorossi.

(di Carmen Tommasi)- Con emozione, commozione e qualche lacrima, il patron Giovanni Semeraro ha comunicato la decisione di passare la mano. Di vendere il suo Lecce ad altri. Ora, a tre giorni di distanza dall'annuncio choc, resta l'incertezza su un futuro ancora tutto da scrivere in casa giallorossa.

Era nell'aria già da tempo, la fine del sodalizio tra la famiglia Semeraro e l'U.S. Lecce, ma nessuno si aspettava, forse, che la decisione definitiva arrivasse a meno di 24 ore dalla festa per la permanenza in serie A e dopo che l'ambiente salentino era rimasto scosso per l'amaro addio di Gigi De Canio alla panchina giallorossa, comunicato giovedì scorso.

"In tutti questi anni non ho condiviso le logiche di questo mondo -ha dichiarato un emozionato Semeraro in conferenza stampa- ma mi ha visto protagonista solo per l'amore che nutro per questa terra e per i colori giallorossi. Quest'amore mi è costato più di quanto avrei potuto prevedere nel lontano 1994".

In 17 anni di gestione, infatti, il Lecce può vantare 6 campionati di serie B di cui 5 con la promozione in A: "Già da tempo - spiega l'azionista di maggioranza - avevo espresso l'auspicio di condividere con altri imprenditori questa esperienza, ma non ho ricevuto alcun segnale in tal senso. Forse la mia presenza è stata ritenuta ingombrante, ma ora non ci sono più le condizioni per continuare e cedo la mano. La mia decisione è definitiva".

Ora nel giro di dieci giorni, data non perentoria, l'U.S. Lecce dovrebbe avere una nuova proprietà e se non si dovessero determinare le condizioni per la vendita, sarà autogestione con tanti punti interrogativi a riguardo.

Giovanni Semeraro, dopo 16 anni di gestione, ha alzato, quindi, bandiera bianca ed ha messo in vendita il suo amato giocattolo dopo aver conquistato negli ultimi due anni una promozione in serie A e una salvezza con una giornata d'anticipo.

Qual è il futuro del Lecce al momento? Sono in tanti a porsi questa domanda. Un dato è certo: la "squadra" è in serie A, con il bilancio apposto, con stipendi pagati e con 30 milioni da incassare per la salvezza conquistata. Per l'acquisto della società, si sarebbe fatta avanti "Veneto Banca", ma le voci non sono ufficiali. Sarebbe anche interessata una società immobiliare del nord, si tratta sempre, però, di "notizie" di corridoio.

Nel frattempo, sono tanti i nomi che si vociferano per la panchina: c'è Gianluca Atzori, attuale allenatore della Reggina, che in aerie B sta lottando per l'accesso ai playoff- promozione. Si pensa anche al salentino doc, Francesco Moriero. Circolano anche i nomi di Giampaolo, Ventura, Sannino e Ficcadenti.