Picchia la moglie e la caccia di casa, arrestato

violenza donne

(AGI) - Bari - Picchia per l'ennesima volta la moglie colpendola con calci e pugni, la caccia da casa assieme a tre figli, e viene arrestato dai carabinieri. E' accaduto nella tarda serata di ieri a Toritto (Ba), dove i militari della Compagnia di Modugno hanno arrestato un 36enne del luogo, con le accuse di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

Attivata da una richiesta telefonica giunta al 112, la pattuglia ha raggiunto l'abitazione segnalata e per strada i carabinieri hanno trovato la donna, nascosta dietro un'autovettura insieme a tre dei quattro figli, tutti visibilmente scossi. La malcapitata ha raccontato di essere stata picchiata per l'ennesima volta dal marito con calci e pugni sferrati all'impazzata e di essere stata cacciata di casa insieme ai bambini. L'uomo e' stato bloccato in casa, dove si stava imbattendo con il figlio maggiore, intervenuto in difesa della madre. Il 36enne e' stato tratto in arresto con non poche difficolta' e poi associato presso la casa circondariale di Bari. La donna, invece, e' stata medicata al pronto soccorso dell'ospedale di Grumo Appula, per ferite giudicate guariili in un paio di settimane. Ulteriori accertamenti hanno evidenziato come l'uomo qualche anno addietro era gia' stato arrestato e condannato per fatti analoghi