"Luminarie De Cagna": si aggiudicano il premio ex aequo alla "Falla Sueca" in Spagna

Luminarie De Cagna": si aggiudicano il premio ex aequo alla "Falla Sueca" in Spa

E' stato un successo di pubblico e di critica alla festa della Fallas Sueca a Valencia, in Spagna, per la "Luminarie Cesario De Cagna".

L'azienda di Maglie, si è aggiudicata l’ambito ed importante primo premio ex aequo per il maestoso impianto di luminarie realizzato nella manifestazione.

Così come tutte le strutture e le tecniche di realizzazione adoperate dalla ditta De Cagna, la struttura realizzata a Valencia è sempre più ingegnosa e rivoluzionaria, grazie non solo all’utilizzo di una luce pulita e moderna, ma anche e soprattutto all’inventiva degli artisti De Cagna, che non smettono mai di sorprendere, lasciando spazio a grandi imprese d’inverosimile esecuzione.

Una fantascientifica costruzione all’imbocco della quale, con colori e forme eccentriche, si innalzano possenti quattro torri ad altezze crescenti (da 14.10m a 18,10m) verso la parte centrale del frontone, chiusa dalla loggetta più alta (20,60m) a formare l’ipotetica facciata d’un maestoso castello irradiante esclusivamente luce a led.

Al centro, l’apertura d’un traforo luminoso a tre navate ricavato nella forma della volta dalla sovrapposizione di tre circonferenze identiche. Lunga circa 106m (con prosecuzione d’un’elegante spalliera da 23,50m) la struttura è un ideale riferimento al ponte di Einstein-Rosen o cunicolo spazio-temporale, l’idea illusoria sviluppatasi agli inizi del Novecento di un tunnel gravitazionale.

Poste a richiamare l’idea dello spazio siderale, sullo sfondo 3 stelle chiudono i tre cerchi del tunnel accentuandone maggiormente la straordinaria visione prospettica. L’opera è ricoperta completamente sulla facciata da luci blu con richiami del medesimo colore lungo le arcate poste a sorreggere l’intera galleria spaziale, tale scelta cromatica che ben si sposa con il bianco ghiaccio dei panneggi, rende anch’essa l’idea d’uno spazio infinito dove un susseguirsi di sfe-re e gocce tridimensionali rilucenti, presentano l’immagine onirica d’una porta aperta sull’universo.

“Un traguardo importante, una conferma ulteriore al lavoro di squadra che da tanti anni, ormai ci lega, sull'onda della tradizione e dell’innovazione. Questa luce differente che ci ha portati a realizzare, per l’intera comunità di Valencia, una struttura innovativa che ha suscitato l’interesse non solo dell’intera comunità, ma anche dei tanti turisti e dell’intera giuria che ha decretato la nostra azienda vincitrice dell’ambito riconoscimento": queste le dichiarazioni di Cesare De Cagna alla consegna dell'ambito premio.

Il video della spettacolare accensione:

http://www.youtube.com/watch?v=FFtTqvn0ctQ&feature=autofb