"Sorelle mai" il film "irripetibile" di Marco Bellocchio

"Sorelle mai" il film "irripetibile" di Marco Bellocchio

Venerdì 16 marzo esce nelle sale cinematografiche italiane il film "Sorelle mai", per la regia di Marco Bellocchio presentato Fuori Concorso al Festival di Venezia 2010.

La pellicola, genere drammatico, racconta in sei episodi la storia della famiglia Mai, concentrandosi sul rapporto tra Sara (Donatella Finocchiaro), giovane attrice in cerca di successo, sua figlia Elena (Elena Bellocchio), il fratello Giorgio (Pier Giorgio Bellocchio) e le due zie.

Sullo sfondo la casa di famiglia di Bobbio, uno spazio evocativo in cui finiscono per intrecciarsi i destini di tutti. Stando con lui il seminarista si ritroverà ben presto a mettere in discussione le sue certezze e ad accettare che questi casi non sono risolvibili attraverso la scienza.

Girato in dieci anni, a costo zero, edito con molta cura, grazie al finanziamento di Rai Cinema, distribuito da Teodora Film in 40 copie , "Sorelle mai" di Marco Bellocchio, applaudito fuori Concorso all'ultima Mostra del Cinema di Venezia.

E' un film "irripetibile" come spiega il regista, che per il momento ha accantonato, "non abbandonato", il progetto di un suo prossimo lungometraggio sul potere, 'Italia mia'. 'Sorelle mai' è un film unico per il modo in cui si è sviluppato, al laboratorio della scuola Fare Cinema di Bobbio, per le poetiche atmosfere e l'intima dimensione familiare che vede al centro Maria Luisa e Letizia, le due sorelle di Bellocchio, che si sono prestate a entrare nel cast nella parte di se stesse.

Fra gli altri interpreti: Pier Giorgio Bellocchio, Alberto Bellocchio, Donatella Finocchiaro, Alba Rohrwacher e Gianni Schicchi Gabrieli. E, nei sei episodi c'é anche una bambina che cresce, Elena (Elena Bellocchio) che dice: "all'inizio era un gioco, poi mi piaceva e mi divertivo".

"Verso le mie sorelle - spiega il regista - c'é un affetto tutto particolare, malinconico, non patetico". Nel mettere in scena il loro destino, la loro vita da signorine, diventa cruciale la domanda che fa "mia figlia Elena a Maria Luisa: 'perche' non vi siete sposate?'. 'Le circostanze'. I miei autori di riferimento sono Cechov e Pascoli".

Guarda il trailer di "Sorelle mai": http://cinema.excite.it/sorelle-mai-film-2011-trama-e-data-N67953.html