CoseNostre e SalentoWebTv per la legalità e la cultura, insieme

A SalentoWebTv siamo da sempre appassionati fautori della legalità. E, siccome ci capita anche di essere appassionati di legalità interpretata, difesa, impugnata attraverso l'attività delle web tv, non potevamo che raccogliere con tutto l'entusiasmo possibile l'appello rivolto da Cose Nostre alla categoria di comunicatori di cui ci gloriamo di far parte.

Cose Nostre è un'iniziativa nata prima di tutto per ricordare una delle morti più dolorose di tutta la storia degli assassinii di mafia. Non che si possa stilare un indice del dolore per casi del genere, beninteso. Ma quando, nella notte di Pollica, e nel cuore già tanto dolorante della Provincia di Salerno, fu ucciso il suo sindaco migliore, Angelo Vassallo, niente è stato più lo stesso per la nostra rabbia e la nostra indignazione. Un sindaco che aveva deciso di scegliere la legalità, come tanti suoi colleghi meritevoli di cui purtroppo non si celebra ancora il nome solo perché sono ancora vivi, e parlarne diffusamente sui giornali sarebbe una sfida di troppo alle mafie.

Era un uomo che si batteva contro l'illegalità, sempre in prima linea. Fu'uccisione feroce, il 5 settembre di quest'anno, voluta per colpire chi, forse, aveva scoperto qualcosa che non doveva scoprire. "Non hanno ucciso solo un uomo - dichiarò il sostituto procuratore di Vallo della Lucania - "hanno ucciso una speranza per il Cilento. Era un simbolo di legalità. Hanno voluto colpire chi si opponeva all'illegalità".

A partire dalle 19.30 di questa sera, grazie al Progetto Cose Nostre, a Giampaolo Colletti di Altra.tv e a tutte le emittenti web tv italiane che hanno deciso di aderire al progetto, sarà trasmessa una vera e propria maratona della legalità. Le micro web tv proporranno le loro storie di ordinaria assenza di follia. Di ragionevoleza morale, di rispetto per le istituzioni o di semplice avversione all'illegalità. Dopo una breve anteprima di mezz'ora, alle 20 comincia sul serio lo spettacolo. L'adesione di diversi network universitari, alcuni blogger di chiara fama e tante, tantissime micro web tv, anche ben più piccole ma non meno meritevoli della nostra, renderà il ricordo di Angelo Vassallo più fulgido che mai, per una serata che durerà fino all 24.

Dallo studio di Bologna parteciperanno: Davide Scalenghe (Current), Giordano Sangiorgi (MEI), Carmen Lasorella (San Marino RTV), Maria Cristina Origlia (Sole24Ore), Claudio Martelli (Lookout), Rosa Framartino, Giuseppe Bianco (Procuratore di Firenze), Loris Mazzetti (Rai), Rachele Castro (Ipazia), Piero Cannizzaro, Roberto Ippolito (autore de “Il bel Paese maltrattato, Bompiani), Flavio Tranquillo (co-autore de “I dieci passi, piccolo breviario della legalità”, Add Editore), Laura De Merciari (Slow Food). Saranno intervistati da Giampaolo Colletti (FEMI- Altratv.tv) e Francesca Fornario (L'Unità).

SalentoWebTv trasmetterà l'evento in diretta integrale, e vi invita a partecipare alla conversazione già in corso su Twitter usando l'hashtag ufficiale dell'evento #cosenostre. Tutti i tweet che lo conterranno passeranno sulla home di Cose Nostre e alimenteranno un dialogo che non deve esaurirsi ad oggi. Buone Cose Nostre a tutti.

Guarda il nostro video messaggio sulla legalità: La legalità secondo SalentoWebTv.