#OggicucinaRosa: "Gratino di spinaci"

a cura di Rosa

Oggi preparo il Gratino di spinaci. È una ricetta di casa a base di verdure e con la salsa besciamella. La salsa ha preso il nome dal suo inventore, il marchese Béchamel dei Nointel che era scrittore di gastronomia e maggiordomo di Luigi XIV.

#salentowebtv Come ogni mercoledì torniamo dalla nostra amica Rosa che è pronta a preparare e raccontare una ricetta...

Pubblicato da Salentoweb.Tv su Mercoledì 30 marzo 2016

La besciamella è presente in numerose ricette della cucina aristocratica di Terra d'Otranto, si è diffusa sulle tavole del patriziato meridionale attraverso la corte dei Borbone, più volte imparentata con quello francese. Napoli era la capitale del Regno e i cuochi francesi erano molto rinomati e presenti a corte per i raffinati banchetti che si tenevano con gran fasto.

#salentowebtv #OggicucinaRosaPrepariamo il nostro tavolo da lavoro con tutti gli ingredienti necessari per la ricetta...

Pubblicato da Salentoweb.Tv su Mercoledì 30 marzo 2016

Il "Gratino di spinaci" è un piatto di mezzo che può essere utilizzato come primo leggero e come contorno ricco. L'ingrediente principale della ricetta sono gli spinaci che, in base alla stagione, possono essere sostituiti da altre verdure: carciofi, asparagi, zucchine, funghi. Preparazione: con 500 ml di latte, 50 gr di burro, 2 cucchiai di farina, una piccola presa di sale, preparo una besciamella soda. Quando la salsa è tiepida aggiungo una generosa manciata di groviera grattugiato.

#salentowebtv #OggicucinaRosaDopo aver asciugato bene gli spinaci freschi, Rosa amalgama con la besciamella fresca e...

Pubblicato da Salentoweb.Tv su Mercoledì 30 marzo 2016

Lavo con molta cura 500 gr di spinaci novelli freschissimi e li lascio ammaccare in una padella con poco burro oppure olio e pochissimo sale sino a cottura. Sgocciolo gli spinaci molto bene del liquido residuo e, appena tiepidi, li mescolo alla besciamella e li amalgamo a tre uova intere. Aggiusto il composto con sale e con pepe bianco. Verso il tutto in una bella teglia che potrò portare a tavola, precedentemente imburrata è passata col Pan grattato finissimo. Condisco ancora la superficie con poca besciamella è un po' di formaggio. Cuocio nel forno, già caldo, statico a 175 gradi per 30 o 40 minuti, fino a quando non si sarà formata un'appetitosa crosticina. Lo servo tiepido, ma vi assicuro che è ottimo anche freddo.

#salentowebtvIl Gratino di Spinaci è quasi pronto e nel forno la sua superficie inizia a dorarsi, le varianti di questa...

Pubblicato da Salentoweb.Tv su Mercoledì 30 marzo 2016