Domani a Melpignano: Gianni Amati con i Cantori di Villa Castelli e Ostuni in concerto per “Salento Creativo”

Continuano gli appuntamenti con il progetto multidisciplinare “Salento creativo. Le arti dei giovani raccontano il territorio”.
Domani, sabato 29 settembre, a Melpignano il workshop aperto al pubblico e il concerto di Gianni Amati con i Cantori di Villa Castelli e Ostuni.

Si tratta di evento cruciale, a chiusura dei lavori del mese di settembre. Il concerto sarà preceduto dal workshop aperto al pubblico e dedicato all'indagine della tradizione musicale del Salento. “Fonti sonore per la conoscenza della tradizione musicale salentina”, questo il titolo del un workshop in programma a Melpignano, nel Convento degli Agostiniani, a partire dalle ore 16.00, con il coordinamento di Sergio Torsello, responsabile scientifico dell’Istituto Diego Carpitella.

Quattro sessioni tematiche: l’Archivio Sonoro Pugliese, un progetto in progress (relazione di Vincenzo Santoro), Il Tarantismo in Athanasius Kircher (presentazione multimediale del libro “I Gesuiti e le tarantole”, di Daniela Rota - Lim 2012), La tradizione del tamburello in Puglia – tecniche costruttive, esecutori, repertori (intervento interattivo di Gianni Amati), Autobiografia di un cantastorie salentino (presentazione del libro “Cici Cafaro, io scrivo la realtà”, a cura di Eugenio Imbriani, Kurumuny 2012, con interventi di Cici Cafaro, Sergio Torsello, Luigi Chiriatti).