Serie A: è ufficiale si sciopera

Serie A: è ufficiale si sciopera

Per tutte le notizie e i servizi sull'U.S. Lecce c'è: http://www.leccecalcio.tv/, la web tv di SalentoWebTv interamente dedicata ai giallorossi.

(C.Tom.)- Adesso è ufficiale: la prima giornata di serie A salta, lo sciopero dei giocatori è stato confermato. La Lega ha rifiutato l'ultima proposta di Tommasi e dei calciatori, ritenendola una soluzione del tutto inadatta e inconcludente.

''Non si capisce perchè dovremmo firmare un accordo che ricalca quello ipotizzato all'origine della vertenza da Campana. Noi - aggiunge Beretta - possiamo siglare un accordo solo se contiene i due punti in discussione: contributo di solidarietà e allenamenti dei fuori rosa''.

Dopo il fallimento della mediazione del Presidente della Figc Abete, che aveva proposto ieri un fondo di circa 20 milioni di euro per "garantire" la Lega Serie A di fronte a contenziosi con l'Aic, lo sciopero sembrava davvero certo.

Nelle ultime ore, però, l'Aic aveva fatto un ultimo tentativo per scongiurare lo stop della prima giornata di massima serie. Il presidente, Damiano Tommasi, aveva proposto un "contratto ponte", da sottoscrivere sulla base di quanto fin qui concordato tra le parti, valido fino al 30 giugno 2012.

Una soluzione temporanea che avrebbe permesso da un lato di far cominciare regolarmente il campionato nel weekend e dall'altro darebbe ulteriore tempo ad Aic e Lega per discutere del nuovo contratto collettivo.

"E' il nostro tentativo, fino all'ultimo, per scendere in campo e avere un accordo collettivo, risolverebbe due problemi - aveva spiegato Tommasi a Sky Sport 24 - Ci darebbe anche un tempo necessario e sufficiente per vedere anche dall'altra parte una compattezza che oggi non c'e' viste le varie istanze che vanno uscendo dai vari presidenti".

Nulla di fatto: la Lega di serie A dice no alla proposta di "contratto ponte". La prima giornata si "recupererà" mercoledì 21 dicembre.