Serie A- E' a rischio l'inizio del campionato: senza firma sarà sciopero

Serie A- E' a rischio l'inizio del campionato: senza firma sarà sciopero

Per tutte le notizie e i servizi sull'U.S. Lecce c'è: http://www.leccecalcio.tv/, la web tv di SalentoWebTv interamente dedicata ai giallorossi.

(C. Tom.)- Lo sciopero dei calciatori per la prima giornata di serie A è ormai alle porte. La Lega ha detto "no" alla firma dell'accordo per il contratto collettivo.

Niente intesa, dunque, con l'Associazione italiana calciatori, bocciata con 18 voti contro 2 (hanno espresso il loro assenso soltanto Siena e Cagliari).

Se dovesse venire confermato questo dissenso, il campionato italiano non comincerebbe sabato prossimo alle 18, come da calendario. Ci sarebbe da capire, poi, se la giornata verrebbe recuperata o se si seguirebbe il modello spagnolo.

Per il presidente dell'Aic, Damiano Tommasi "è difficile che domenica si giochi".

Il nucleo del contendere ruota attorno al contributo di solidarietà che i calciatori vorrebbero fosse versato dalle società e il diritto di allenarsi dei calciatori fuori rosa, insieme al resto della squadra: questi i nodi centrali dello scontro con Lega e Figc.

Il consiglio federale si aggiornerà questa mattina alle 11,00 e si cercherà quindi una difficile mediazione, alla presenza di Abete, per cercare di scongiurare lo sciopero.

Questo il calendario della prima giornata:

Alle 18 di sabato è in programma Siena-Fiorentina. Nel posticipo delle 20,45 il match Cagliari-Milan.

Domenica alle 18 al San Paolo sfida tra Napoli e Genoa.

Alle 20,45, invece, tutte le altre partite:

Atalanta - Cesena
Bologna - Roma
Inter - Lecce
Lazio - Chievo
Novara - Palermo
Parma - Catania
Udinese - Juventus.