Denunciato cinese: vendeva in strada coltelli a serramanico

Denunciato cinese: vendeva in strada coltelli a serramanico

"Bizzarro" episodio di cronaca nel Salento. I finanzieri della Tenenza di Leuca, nel corso di controlli in località Marina di Leuca, in occasione della ricorrenza della Madonna del Mare, hanno sequestrato 36 coltelli di genere proibito.

Un venditore ambulante cinese aveva esposto i coltelli per la vendita al pubblico sul lungomare Cristoforo Colombo, che per l'occasione della festività, era affollato da turisti.

Sulla bancarella, i finanzieri hanno scoperto i coltelli, a serramanico ed a scatto, che trattandosi di strumenti rientranti nella categoria delle armi sono stati posti sotto sequestro, anche perche' non possono essere in nessun modo venduti dai commercianti in forma ambulante.

Il commerciante è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Lecce.