Giro di estorsioni a Gallipoli

carabinieri arresto

(AGI) - Lecce, 21 marzo - I carabinieri del Nucleo Investigativo di Lecce, a conclusione di un'attività investigativa svolta su alcune frange del "Clan Padovano" di Gallipoli (Le), hanno dato esecuzione, insieme agli agenti del Commissariato P.S. di Gallipoli, ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Lecce, su richiesta della DDA della locale Procura della Repubblica, a carico di Pompeo Rosario Padovano, di 40 anni, Giuseppe Barba, di 41 anni e Cosimo Cavalera, di 35 anni, tutti di Gallipoli, accusati di estorsione, tentata estorsione e minaccia.

Secondo le indagini, dal 2007 al 2010, con modalità mafiose ed in più circostanze, i tre avrebbero estorto danaro o altre utilità a commercianti ed artigiani di Gallipoli, attuando le condotte criminose anche durante lo stato di detenzione ed avvalendosi della collaborazione dei loro familiari, tre dei quali indagati.

Il provvedimento cautelare è stato notificato presso le case di reclusione in cui i tre destinatari sono attualmente ristretti.