Lecce Triestina 1-1. Le pagelle

Lecce (4-3-3)

Rosati 6: C’è. Devia in corner su Pasquato, dice no a Gissi e per il resto è solo ordinaria amministrazione.

Angelo 5: Deludente. Scende poco e male sulla fascia destra. Sicuramente meglio, ma nulla di esaltante, in fase offensiva, in copertura lascia spesso a desiderare.

Fabiano 5: Distratto. Si addormenta colpevolmente e lascia fare a Pasquato quel che vuole in occasione dello 0-1 e lui supera Rosati con un diagonale sul secondo palo. Macchia, così, una prestazione fino a quel momento più che discreta.

Terranova 6: Presente. Nonostante sia meno "propulsivo" in fase di ripiegamento rispetto ai suoi standard, si comporta complessivamente bene, agendo, quest'oggi, soprattutto in fase difensiva.

Mazzotta 6: Deciso. Si piazza a sinistra della difesa, recupera palloni e li porta su. Macina una marea di chilometri dalle sue parti, ma non sempre ottiene l'appoggio dei compagni sulla trequarti.

Munari 5: Off. Parte bene andando a prendersi tanti palloni e aprendo gli spazi, poi si lascia andare, non lotta più e perde quasi del tutto il suo solito dinamismo. Non è da lui.

Giacomazzi 6: Ci prova. Impreciso in alcuni appoggi, ma non perde quasi mai la bussola. Va in affanno, soffre e stringe i denti: non molla e si mette saggiamente al servizio della squadra.

Loviso 5.5: Non male. Fa il suo esordio da titolare per sostituire lo squalificato Vives, non brilla, ma nemmeno sfigura. Si impegna, sgambetta molto, ma non si accende. Aiuta, comunque, con abnegazione la squadra.

Di Michele 5.5: Sprecone. Parte bene, ma poi si eclissa. Loviso gli serve un pallone delizioso, ma il suo tiro è da dimenticare. Quache buono spunto e niente più.

Corvia 5.5: Appannato. Quando riceve palla, punta sempre la porta, poche volte, però, la trova. Il gol della liberazione non "vuole" arrivare, ma lui si impegna e questo è fuori discussione.

Marilungo 6: Volenteroso. Un movimento costante, che crea non pochi grattacapi a chi deve marcarlo. Solito copione: corsa, dribbling ed entusiasmo.

Mesbah (24'st) 6: Focoso. E’ lui il grande escluso di oggi, ma appena entra si rende subito decisivo e regala l’assist vincente da calcio d’angolo a Baclet.

Bertolacci (33'st) sv

Baclet (33'st) 6.5: Rapace. Entra e segna. La mette dentro di testa su angolo di Mesbah. Agile, fresco e veloce: bel gol.

De Canio 6: Il suo Lecce è apparso al di sotto delle proprie possibilita’. Questione di testa, forse, e non solo del 4-3-3 con cui i giallorossi sono scesi in campo. Terzo pareggio consecutivo e un altro punto in più in classifica. A ritmi blandi.

Triestina (4-3-3): Calderoni 5; Nef 6, Cottafava 6, Scurto 6, Pit 6; Siligardi 6 (14'st Volpe 5.5), Gissi 6, Gorgone 6, Testini 6, Godeas 6 (9'st Della Rocca 5.5), Pasquato 6.5 (36'st Pani sv). In panchina: Dei, Stankovic, Sedevic, Brosco. Allenatore: Arrigoni 6.5