Public Camp 2010: "Immaginificazioni sul futuro anteriore"

Public Camp 2010: "Immaginificazioni sul futuro anteriore"

Dal primo al tre dicembre 2010 alla Fiera del Levante di Bari partirà il Public Camp 2010.

Nato come meeting dei comunicatori pubblici di Puglia e di Italia, in occasione del Festival dell'Innovazione si trasforma in programma scientifico con una più ampia visione internazionale e mondiale sui temi dell'economia della conoscenza, nella ricerca e dell'innovazione, della società delle reti, della pubblicità e del design, delle mutazioni dei territori e dei saperi.

"Immaginificazioni sul futuro anteriore" è la capacità di guardare al futuro partendo dal presente e guardando ciò che domani sarà certo e che oggi ancora, in quello che prende forma, ancora soprattutto non definito.

Lo ha detto Eugenio Iorio, dirigente del settore Comunicazione istituzionale della Regione Puglia, presentando oggi, con Nicola Fratoianni, Assessore regionale alle Politiche giovanili, d'innovazione e cittadinanza sociale, la terza edizione del Meeting Internazionale dei Comunicatori Pubblici "Public Camp 2010" che si terra' a Bari dall'1 al 3 dicembre nella Fiera del Levante, in concomitanza con il Festival dell'Innovazione.

Secondo Iorio, "la comunicazione, così come il marketing, così come tutti gli ambiti che hanno a che fare con l'innovazione, sono dei trend che tendenzialmente prendono forma, animano la societa', soprattutto la trasformano".

"Il nostro obiettivo è costruire, attraverso la concettualizzazione di un' offerta di sapere pubblico -ha spiegato - dei corsi, delle lezioni, appuntamenti culturali che attraverso relatori nazionali, internazionali, possono arricchire con le loro visioni, il loro sapere il nostro territorio".

"Quest'anno parteciperanno - ha sottolineato Iorio - Derrick De Kerchove, Manuel Castells, Alastair Jhon Campbell, tutti nomi che aggiungendosi a nomi come Aaron Betsky, Viktor Mayer-Schoenberger, che sono anche la pubblicistica che oggi viene letta soprattutto sui temi delle reti dei network, delle culture digitali e della comunicazione e del marketing, rappresentano dei punti elevati di studio e di analisi di questi temi. Noi vogliamo avere la possibilità - ha concluso Iorio - di portare i nostri studenti, gli operatori della comunicazione, e quelli che si occupano sostanzialmente di media, ad arricchirsi in termine di visione e soprattutto anche di sapere"

Filosofi, guru della comunicazione e del marketing, pubblicitari di fama mondiale e internazionale, linguisti, giornalisti, politologi, opinionisti, massmediologi, hacker del software, fisici e studiosi della rete, urbanisti ed architetti animeranno il Public Camp 2010.

Collegandosi alla pagina internet http://publiccamp.regione.puglia.it/ sarà possibile iscriversi gratuitamente ai corsi relativi all'evento organizzati dal Servizio Comunicazione Istituzionale della Regione Puglia.