Tricase, sequestrati tre videopoker dalle Fiamme Gialle

I finanzieri della Tenenza di Tricase, nelle ultime ore, hanno sequestrato 3 videopoker non conformi alle normative. Gli apparecchi in questione, infatti, contenevano all'interno un dispositivo elettronico, attivabile attraverso una combinazione di tasti, che garantiva le vincite non in funzione dell'abilità del giocatore bensì con una casualità gia' predeterminata elettronicamente, quindi illegale.

A tale proposito, bisogna ricordare che gli apparecchi sprovvisti di collegamento in rete con l'Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato, oltre a non poter elargire vincite in denaro, non devono presentare alcun elemento aleatorio nella giocata.

Le difficoltà del gioco, quindi, anche in presenza di componenti di casualità, devono poter essere superate esclusivamente dall'abilità del giocatore.

Pertanto, i Finanzieri hanno sottoposto a sequestro i tre videopoker e segnalato all'Autorità Giudiziaria i responsabili.

(Fonte Agi).