Scoperta maxi evasione da quattro milioni di euro

Pur avendo presentato le relative dichiarazioni, ha omesso di dichiarare maggiori ricavi ai fini delle Imposte sui Redditi e dell’I.V.A., nascondendo quindi al Fisco ricavi per 4 milioni di euro, con un imposta sui redditi evasa per circa 1,6 milione di euro ed un I.V.A. per circa 350.000 euro, ma è stato scoperto.

Le Fiamme Gialle della Compagnia di Otranto hanno svolto un’accurata attività di intelligence fiscale volta all’individuazione di soggetti con spiccata propensione all’evasione fiscale, scoprendo che un imprenditore operante nel settore alimentare aveva omesso di dichiarare al Fisco i propri introiti, pari a circa 4 milioni di euro, evitando, in tal modo, il pagamento delle dovute imposte sui redditi pari a circa 1,6 milioni di euro ed IVA per circa 350.000 euro.

Ad esito della verifica fiscale operata a carico dell’imprenditore, si è proceduto a deferirlo all’Agenzia delle Entrate ed all’Autorità Giudiziaria, a quest’ultima per violazioni alle leggi penali tributarie, per aver evaso, per ogni singolo anno ispezionato (2006 e 2007), imposte sui redditi ed imposta sul valore aggiunto per un importo superiori a 103 mila euro.