Piatti non si accontenta: "Devo ancora migliorare"

Piatti non si accontenta: "Devo ancora migliorare"

(Carmen Tommasi)- Erano già pazzi di lui, ancor prima che "sbarcasse" nel Salento. E ora, dopo i colpi di classe e le giocate d'alto livello sfoderate al "Via del Mare" contro la Fiorentina, i tifosi giallorossi si sono letteralmente innamorati di Ignacio Piatti, detto "Nacho".

Nonostante gli apprezzamenti del dopo partita del presidente Pierandrea Semeraro, del tecnico Luigi De Canio e dei compagni di squadra il centrocampista argentino, classe 85, non si è montato la testa e dichiara di aver ancora tanto da migliorare e da dimostrare: "Sono molto soddisfatto del calore che i tifosi e dei complimenti che tutti i miei compagni mi hanno riservato, ma ci sono degli aspetti su cui devo migliorare e con il lavoro quotidiano e l'applicazione; questo succederà, ne sono certo. Mister De Canio mi ha chiesto di essere più rapido quando ho la palla, di giocare ad uno o due tocchi e mi impegnerò per accontentarlo il prima possibile".

Sulla prestazione del Lecce come gruppo contro i viola, il talento argentino la pensa così: "Sono molto contento per la partita di domenica, sia a livello personale che come cosione del gruppo. La Fiorentina non è una squadretta, ma noi siamo riusciti a batterla e questo deve farci capire che abbiamo tutti i mezzi per far bene anche in futuro" .

Domenica prossima il giallorossi saranno ospiti del Cesena al "Dino Manuzzi" e Piatti è consapevole che non sarà una partita facile: "Dobbiamo affrontare questa partita con la stessa mentalità che abbiamo avuto con la Fiorentina, loro sono un avversario molto forte, ma se noi proponiamo lo stesso gioco di domenica scorsa tutto andrà per il meglio, almeno lo spero".

Il campionato italiano non è stato una sorpresa per l'ex giocatore dell'Independiente: "Il campionato italiano me lo aspettavo difficile ed è proprio quello che ho visto nelle prime due partite. Ci sono molte partite da giocare e saranno difficili, ma questo lo sappiamo, come sappiamo che ci sarà da lottare per ottenere la salvezza".

Questa mattina, dopo la giornata di riposo concessa da Mister De Canio alla sua squadra, la comitiva giallorossa è scesa in campo per iniziare la settimana di preparazione, in attesa della partita di domenica prossima contro il Cesena.

Domani un solo allenamento al "Colaci" di Calimera, alle ore 10.00.