Due lampi di Grossmuller e il Lecce si aggiudica il "Memorial Michetti"

Due lampi di Grossmuller e il Lecce si aggiudica  il "Memorial Michetti"

Pisticci- Va al Lecce il "Memorial Michetti". Per la prima uscita ufficiale al ritorno da Tarvisio, Gigi De Canio sceglie la "sua" Pisticci.

Un triangolare in memoria di Gaetano Michetti, ex presidente storico del Pisticci (l'incasso verrà devoluto in beneficenza) con Salernitana (Prima Divisione) e la formazione locale (serie D), in attesa di incontrare il Valencia al "Via del Mare" il 22 agosto, amichevole di grande lusso in cui prima del match verrà presentata ufficialmente la rosa giallorossa della stagione 2010-2011.

Davanti ad un folto pubblico di tifosi del Pisticci e ad una trentina di supporter salentini, Gigi De Canio in due partite da 45 minuti ciascuna ha potuto vedere all'opera i nuovi arrivati e fare una sorta di "prova generale" pre-campionato.

Sono rimasti a casa Ferrario, Vives, Schiavi, Benassi, Bertolacci, Caccavallo, Mesbah e Diamoutene (questi ultimi due in nazionale).

I giallorossi hanno superato per 1-0 la formazione di casa, mentre nella seconda partita hanno battuto la Salernitana di Breda con lo stesso punteggio.

Con due perle dell’uruguaino Carlos Javier Grossmuller, il Lecce si aggiudica così il primo "trofeo" della stagione.

La prima partita Pisticci-Salernitana è stata vinta dagli ospiti per 1-0 grazie ad una rete di Peccarisi.

Non è stato un Lecce perfetto, ma il tecnico di Matera da questa prova potrà trarre comunque le prime indicazioni in attesa dell'esordio in campionato a San Siro contro il Milan.

Le gambe sono ancora pesanti e non "girano" come dovrebbero (ma è anche normale in questo periodo della stagione), la squadra va rafforzata (serve una prima punta d'esperienza e non solo) e Bergougnoux (l'impegno e le doti tecniche sono sembrate evidenti, ma in serie A serve anche altro) e i due ultimi arrivati Piatti (in ritardo di condizione) e Reginiussen (è apparso "spaesato") devono dimostrare di essere all'altezza delle aspettative, mentre sono apparsi ispirati e a loro agio Olivera e Grossmuller e il solito Rosati che con tre interventi salva-risultato ha dimostrato essere pronto per la A.

Lecce - Pisticci 1- 0

Lecce (4-3-2-1)
Petrachi, Donati, Reginiussen, Sini, Brivio, Munari, Giacomazzi, Grossmuller, Piatti, Olivera, Bergougnoux. Allenatore: De Canio.

Pisticci (4-4-2)
Marino, Cati, Paternoster, Maddaluno, Malafronte (10' Gambino), Di Maria, Lima, Falco, Cirigliano, Platone, Nicolella. Allenatore: Fortunato.

Arbitro: Viola di Bari.

Marcatore: 40' Grossmuller.

Lecce - Salernitana 1- 0

Lecce (4-3-1-2)
Rosati, Donati, Fabiano, Gustavo (45' Reginiussen); GIuliatto, Munari, Giacomazzi, Grossmuller, Piatti (28' Bergougnoux), Olivera (33' Brivio), Corvia. Allenatore: De Canio.

Salernitana (4-3-3)

Polito, Altobello; Peccarisi, Murolo, Pippa, Ragusa, Pestrin, Franco, Montervino, Falserano, Fava. Allenatore: Breda.

Arbitro: Urselli di Taranto.

Marcatore: 8' Grossmuller.