Turismo nel Salento: i prezzi sono bollenti

Turismo nel Salento: i prezzi sono bollenti

Le spiagge del Salento sono "bollenti", ma non solo per le temperature atmosferiche. Un'indagine fatta dall'associazione dei consumatori Adoc ha rilevato che i prezzi degli stabilimenti balnearei sono tutt'altro che abbordabili.

Le operatrici dell'Adoc, che si sono finte turiste, hanno chiesto, recandosi sulle spiagge, i prezzi praticati dai gestori per la prima decade di luglio.

Base di calcolo, un ombrellone (non in prima fila) e due lettini (più parcheggio auto). Il "salato" preventivo: 19,00 euro (oltre a 3,50 euro per il parcheggio auto) per una giornata al mare nel Salento.

La media è stata calcolata rilevando 55 strutture. Il costo medio è aumentato di circa il 15% rispetto al 2008, secondo quanto rilevato dall’Adoc, negli stessi giorni, con lo stesso metodo.

Tuttavia quest’anno – secondo l’Adoc – va segnalata qualche positiva situazione low-cost (intorno ai 12 euro/giorno) in particolare nella zona tra Frassanito e Alimini, sulla litoranea per Otranto, anche se nella stessa zona sono presenti strutture che dichiarano prezzi ben superiori alla media (sino a 40 euro al giorno).

Adoc, anche per quest'anno, invita iconsumatori a diffidare da coloro che offrono prezzi oltre la media indicata, non giustificati dai servizi effettivamente offerti, segnalando peraltro quelle situazioni di abuso che si dovessero incontrare.