Bankitalia: ad aprile debito pubblico a livelli record

Bankitalia: ad aprile debito pubblico a livelli record

In Italia il debito pubblico ad aprile si è attestato a 1.812,790 miliardi di euro, il livello assoluto più alto mai raggiunto.

Lo comunica la Banca d'Italia. Entrate in calo nei primi quattro mesi del 2010: le entrate tributarie da gennaio a aprile 2010 si sono attestate a 104,7 miliardi di euro in calo di 2 miliardi in valore assoluto e dell'1,8%.

Ad aprile il debito pubblico ha quindi registrato il quarto aumento consecutivo. Rispetto ai 1.797,7 miliardi di marzo, il debito ad aprile è cresciuto dello 0,8%. Rispetto invece alla fine del 2009, il debito è salito del 2,9%.

Il precedente record, in valore assoluto, era stato toccato ad ottobre 2009, quando il debito si era attestato a quota 1.802,264 miliardi.

E' da ricordare che il dato sul debito, diffuso oggi dalla Banca d'Italia, è quello sul valore assoluto, non valido ai fini del Patto di Stabilità europeo che considera invece il debito in rapporto al prodotto interno lordo.

Il calo dell'1,8% delle entrate tributarie nei primi quattro mesi del 2010 è in rapporto all'analogo periodo del 2009.

Nel solo mese di aprile le entrate tributarie - comunica la Banca d'Italia nel supplemento al Bollettino statistico dedicato alla Finanza pubblica - si sono attestate invece a 25,122 miliardi di euro in calo del 2,5% rispetto ad aprile dell'anno precedente.