Lecce-Cesena 1-2. Le pagelle

Lecce-Cesena 1-2. Le pagelle

LECCE (4-3-1-2)

Rosati 6: Poco impegnato, ma comunque attento. Indenne da colpe sulle due reti incassate.

Angelo 5.5: Le cose migliori le fa in fase di spinta e nel primo tempo, ma non in maniera continua. Ingenuo in occasione del pari romagnolo.

Ferrario 5.5: E' attento dietro, disimpegna con sicurezza e ingabbia Malonga per gran parte del match. Qualche disattenzione nei disimpegni nel primo tempo, ma che hanno poco peso.

Fabiano 5.5: Inizia bene e con decisione, ma sul finire perde la bussola e qualche sua incertezza, innesca qualche azione di troppo degli ospiti. Schelotto gli fa girate la testa.

Mesbah 5: Scende bene a sinistra, ma non con la solita efficacia e determinazione. Dietro fa buona guardia, ma viene anticipato da Malonga sulla punizione di Colucci, deviata in porta dalla punta romagnola.

Munari 6.5: Quando si accentra fa sempre male. E oggi lo fa con continuità, soprattutto nel primo tempo. Gran bel gol su calcio d'angolo di Di Michele. Un gol che poteva essere decisivo per il traguardo promozione. Si spegne con il passare dei minuti.

Vives 6: Prestazione decisa e determinata fino a quando ha carburante in corpo, si lancia anche in avanti a cercare il gol dalla distanza. Cala decisamente nel finale.

Giacomazzi 6: Prestazione di rilievo per presenza e carisma: questo Lecce non può fare a meno di lui, anche se la stanchezza che ha nelle gambe inizia, giustamente, a farsi sentire.

Di Michele 6.5: Il migliore in campo, una spanna sopra tutti. Ha l'intelligenza del regista, la corsa del mediano e il tocco del rifinitore. Manda in gol Munari da calcio d'angolo.

Marilungo 6.5: Sprecone. Uno dei più determinati in campo, fino a quando ha benzina. Corre, lotta e recupera. Pericoloso anche al tiro, ma sbaglia un gol già fatto. E non solo.

Defendi 5.5: Timido. Tanto movimento, ma poche conclusioni, come dire tanto fumo e niente arrosto. E' dinamico, ma è troppo poco per uno come lui.

Baclet 5.5: Non lascia il segno. Ci mette cuore e buona volontà, ma non incide.

De Canio 6: Il Lecce ha dominato sul Cesena per 80', pur sprecando il "tagliando" per la A. Appuntamto rimandato.

CESENA (4-4-2)

Antonioli 6; Ceccarelli 6, Volta 5.5, Piangerelli 6, Lauro 6; Matute 5 (30' Djuric 5.5), De Feudis 6, G.Colucci 6.5, Giaccherini 5.5 (85' Petras s.v.), Malonga 7, Greco 5 (56' Schelotto 6.5). A disp.: Tardioli, Segarelli, Giunchi, Fonte. All.: Bisoli 7.5

MARCATORI: 7' Munari (L), 80' e 83' Malonga (C)