Da domani a Otranto il "Festival Giornalisti del Mediterraneo"

Tutto pronto per l’VIII edizione del Festival Giornalisti del Mediterraneo, promosso dal Comune di Otranto e dall’associazione “Terra del Mediterraneo”, in programma nella Città dei Martiri dal 6 all’11 settembre prossimi. Quest'anno vince il Premio il giornalista Mimmo Lombezzi e sino alla cerimonia di premiazione sono tanti gli appuntamenti in programma: oltre all’assegnazione dei premi “Caravella” e dei riconoscimenti ai vincitori del Festival e dell’omonimo concorso, Otranto farà da cornice ai tanti seminari formativi, dibattiti, presentazioni di libri e documentari dedicati al tema dei conflitti internazionali, trasformandosi per l’occasione in salotto della comunicazione utile ad avviare una riflessione su temi legati all’etica dell’informazione, dell’impegno civile e del legame tra informazione e legalità. In caso di pioggia tutti gli eventi si terranno nella Sala Esagonale del Castello di Otranto.

"Giunti all’8° edizione, abbiamo visto crescere l’evento - spiega Tommaso Forte, giornalista ed event manager del Festival - capace di coinvolgere i talenti del giornalismo che hanno raccontato magistralmente gli avvenimenti del Mediterraneo, scenario privilegiato dei continui flussi culturali e cambiamenti politico-economici".

"Il premio è un appuntamento di prestigio per la nostra Città e per la Regione Puglia - aggiunge Luciano Cariddi, sindaco di Otranto - perché volto a promuovere i temi sociali e, soprattutto, per la valorizzazione del nostro mare, quel mare che ha raccontato tristi vicende umane e indelebili storie di fratellanza".

Gli ospiti di questa edizione sono tantissimi: Ernesto Galli Della Loggia (Corriere della Sera); Gennaro Sangiuliano (Vice Direttore Rai TG1); Vincenzo Morgante (Direttore Rai TGR); Marco Tarquinio (Direttore di Avvenire); Roberto Mastroianni (Rai News 24); Paolo Butturini (Federazione Nazionale della Stampa); Andrea Polimero (Rai Tg1); Lino Patruno (Gazzetta del Mezzogiorno); Paolo Di Giannantonio (Rai Tg1); Zouhir Louassini (Rai News24); Carlo Borgomeo (Presidente Fondazione con il Sud); Aldo Lombezzi (Mediaset); Marco Imarisio (Corriere della Sera) Luigi Politano (Roundrobin editrice); Asmae Dachan (Panorama); Giulio Gambino (The Post Internazionale); Viviana Mazza (Corriere della Sera); Salvatore Gulisano (La 7); Maria Elena Capitaneo (Il Tempo); Maria Cristina Giongo (Libero); Gaspare Giuseppe Borsellino (Italpress); Antonio Uricchio (Università di Bari). E ancora Franco Liuzzi (Università degli studi di Bari); Oronzo Trio (Università del Salento); Onofrio Pagone (Gazzetta del Mezzogiorno); Carlo Brienza (Direttore Rai Tg3 Puglia); Fulvio Cammarano (Università Luiss Guido Carli); Ugo Patroni Griffi (Università degli studi di Bari); Daniele Bellocchio (Il Giornale); Tommaso Polidoro (Associazione Stampa Romana); Angelo Bruscino (Mondadori); Michele Sasso (L’Espresso); Enrico Maria Mayrhofer (Comunicazione e media Regione Toscana presso l’Unione Europea); Alfredo Macchi (Mediaset); Andrea Maresi (Comunicazione e media Regione Lombardia presso l’Unione Europea); Laura Silvia Battaglia (Docente del Master in Giornalismo dell’Università Cattolica di Milano); Ernesto Pagano (Scrittore); Michele Carosella (Ufficio Comunicazione dello Stato Maggiore della Marina); Rosario Naimo (Comunicazione dello Stato Maggiore della Marina); Giusy Regina (Araba Press); Stelio Campanale (Esperto di diritto internazionale).

IL PROGRAMMA DEGLI EVENTI A OTRANTO:

Martedì 6 settembre - ore 20, Largo Porta Alfonsina

Angelo Bruscino, economista e giornalista presenta il suo libro: “Il Bivio. Sogni e speranze dei giovani italiani in tempo di crisi”. Discute con l’autore Giulio Gambino, The Post Internazionale.

Ore 9/13, Castello Aragonese di Otranto

Seminario di formazione: “Pubblicità e storia della televisione italiana”. Relatori: Franco Liuzzi (Università degli Studi Aldo Moro di Bari); Oronzo Trio (Università del Salento); Massimiliano Panarari (Università Luiss Guido Carli). Modera: Modera Tommaso Polidoro, Presidente del Gruppo Romano Uffici Stampa e Coordinatore Formazione e Innovazione dell’Associazione Stampa Romana.

Ore 20.00, Largo Porta Alfonsina

Franco Liuzzi presenta “La storia della televisione e Carosello”. Discute con l’autore, Tommaso Polidoro, regista e giornalista.

Ore 21.00, Largo Porta Alfonsina

Dibattito: “Il Mediterraneo. Dialogo tra Oriente e Occidente”. Intervengono: Ernesto Galli della Loggia (Corriere della Sera); Zouhier Louassini (Rai News 24); Carlo Brienza (Direttore Rai Tg3 Puglia). Modera: Giulio Gambino, The Post Internazionale.

OTR Gennaro Sangoiuliano

Giovedì 8 settembre - Castello Aragonese di Otranto

Seminari di formazione

Ore 9/13 - “Informare nei teatri di guerra. Il ruolo del reporter”. Relatori: Michele Carosella (Capitano di Fregata della Marina Militare); Rosario Naimo, (Capitano di Corvetta della Marina Militare); Paolo Di Giannantonio (Rai TG1); Laura Silvia Battaglia (Giornalista freelance).

Ore 16/20 - “Etica giornalistica e diritto dell’informazione”. Relatori: Carlo Brienza (Direttore Rai TG3 Puglia); Daniele Bellocchio (Il Giornale); Zouhir Louassini (Rai News 24); Ugo Patroni Griffi (Università degli Studi Aldo Moro di Bari).

Modera i seminari Tommaso Polidoro, Presidente del Gruppo Romano Uffici Stampa e Coordinatore Formazione e Innovazione dell’Associazione Stampa Romana.

Ore 21, Largo Porta Alfonsina

Ernesto Pagano presenta “NapoliIslam”. Introduzione di Roberto Saviano. Discute con l’autore: Paolo Di Giannantonio (Rai TG1).

OTR Carlo Borgomeo

Venerdì 9 settembre - Castello Aragonese di Otranto

Workshop

Ore 9/13 - “Esperienze di giornalismo in zone di guerre”. Relatori: Alfredo Macchi (Mediaset); Laura Silvia Battaglia (Giornalista freelance); Daniele Bellocchio (Il Giornale); Giulio Gambino (The Post Internazionale)

Ore 16/20 - “Raccontare con la telecamera: il video reportage nell’era 2.0”. Relatori: Alfredo Macchi (Mediaset); Laura Silvia Battaglia (Giornalista freelance); Paolo Di Giannantonio (TG1).

Modera i workshop Tommaso Polidoro, Presidente del Gruppo Romano Uffici Stampa e Coordinatore Formazione e Innovazione dell’Associazione Stampa Romana.

Ore 20, Largo Porta Alfonsina

Onofrio Pagone (Gazzetta del Mezzogiorno) presenta “Io non ho sbagliato”. Discute con l’autore Asmae Dachan (Panorama).

Ore 21, Largo Porta Alfonsina

Angelo Polimeno (Rai Tg1), presenta “Non chiamatelo euro”. Discute con l’autore Andrea Maresi, giornalista ed esperto di politiche europee.

OTR Marco Tarquini Avvenire

Sabato 10 settembre - Castello Aragonese di Otranto

Seminari di formazione

Ore 9/13 - “L’Europa e la Convenzione dei diritti dell’uomo: libertà e uguaglianza sulla bilancia della sicurezza”. Relatori: Stelio Campanale (Esperto di diritto internazionale); Zouhir Louassini (Rai News 24); Michele Sasso (L’espresso); Paolo Di Giannantonio (Rai TG1). Modera: Laura Silvia Battaglia, giornalista freelance.

Ore 16/20 - “Europa, Regioni e Mediterraneo: prospettive dalla sponda sud dell’Ue”. Relatori: Angelo Polimero (Rai TG1); Enrico Mayrhofer (Direttore Regione Toscana presso l’Unione Europea); Andrea Maresi (Comunicazione e media Regione Lombardia presso l’Unione Europea); Giovanni De Negri (Direttore di Euronews); Stelio Campanale (Esperto di diritto internazionale). Modera: Tommaso Polidoro, Presidente del Gruppo Romano Uffici Stampa e Coordinatore Formazione e Innovazione dell’Associazione Stampa Romana.

Ore 20.30 Largo Porta Alfonsina

Lino Patruno, giornalista, presenta “Il meglio sud. Attraversare il deserto, superare il divario”.

Ore 21.30, Largo Porta Alfonsina

Incontro dibattito: “Mediterraneo e mass media: giornalisti a confronto”. Relatori: Marco Tarquinio (Direttore del Quotidiano Avvenire); Zouhir Louassini (Rai News 24); Onofrio Pagone (Gazzetta del Mezzogiorno). Modera: Carlo Brienza (Direttore Rai Tg3 Puglia).

Otranto, foto di vincenzo franza

Domenica 11 settembre - ore 19,00 Largo Porta Alfonsina

Manifestazione di chiusura con la premiazione dei reportage e dei premi “Caravella”