"La conversione ecologica" secondo Boero al Frantoio di Sannicola

Partendo da alcune domande semplici eppure complesse, indagando la vita delle specie che animano i fondali e testando il livello di inconsapevolezza culturale contemporanea, Ferdinando Boero ieri sera ha conquistato i partecipanti all'incontro organizzato da Axa Cultura nell'ambito dell'Officina della Biodiversità nella saletta multimediale del Frantoio Ipogeo di Sannicola, uno dei simboli del Sac Salento di Mare e di Pietra.

Boero, Professore di Zoologia presso l’Università del Salento, esperto del CoNISMa/CNR-ISMAR si è soffermato sui temi de “ La conversione ecologica: dalla scienza alla religione e ritorno ”, prendendo spunto dalla lettura e dall’analisi dell’enciclica Laudato si’ di Papa Francesco, pubblicata nel 2015.

L’Enciclica costituisce un vero e proprio percorso educativo che prende il nome dall’invocazione di San Francesco, «Laudato si’, mi’ Signore», che nel Cantico delle creature ricorda che la terra è la nostra “casa comune”.
La terra, maltrattata e saccheggiata dall’incuria, si lamenta e Papa Francesco invita ad ascoltarla, sollecitando tutti e ciascuno, singoli e famiglie, collettività locali, nazioni e comunità internazionali a una «conversione ecologica», assumendo la responsabilità di un impegno fattivo per la «cura della casa comune».

Il contenuto progressista dell’Enciclica e il carisma di Papa Francesco sono strumenti di straordinaria importanza per arrivare ai più giovani con un messaggio riformatore che ispiri in loro una nuova coscienza ecologica e faccia emergere l’importanza del divenire cittadini attivi e rispettosi.
Il Professore Fernando Boero ha fatto un viaggio a ritroso nel tempo attraverso i testi sacri per raccontare il rapporto tra divinità, esseri umani e natura, da anni si occupa di biodiversità marina e funzionamento degli ecosistemi ed è anche membro dell’European Marine Board, dell’European Academies Scientific Advisory Council, di Faculty of 1000 e di numerosi comitati editoriali di riviste che si occupano di temi scientifici.
Ha pubblicato tre libri divulgativi: Ecologia della Bellezza; Ecologia ed Evoluzione della Religione; Economia senza Natura.

Una rivoluzione partita da lontano, come dice Boero: "La religione a un certo punto si è convertita alla scienza, i testi sacri della religione cattolica parlano della conoscenza della natura attraverso il mandato di Dio ad Adamo che praticò la prima forma di cultura dando i nomi agli animali."