Grande successo di partecipazione per Invasioni Digitali Biblioteca Bernardini

invasioni digitali a Lecce

Grande successo di partecipazione per l’iniziativa, promossa sui social network da Salentoweb.Tv, che si inserisce nel calendario di Invasioni Digitali nelle province di #Lecce e #Brindisi insieme allo staff di candidatura di Lecce a capitale europea della cultura 2019, e che ha visto oltre cento “invasori” pronti a scattare foto e a condividerle, magari con i loro commenti, sui social network.

Una missione che noi di Salentoweb.Tv riteniamo compiuta. Attraverso il web siamo riusciti ancora una volta a promuovere il patrimonio culturale di Lecce, con un coinvolgimento dei cittadini e dei turisti che hanno partecipato spontaneamente. Crediamo infatti che i beni culturali debbano essere patrimoni vivi, luoghi dinamici di aggregazione e confronto.

Tra gli invasori che hanno scelto la biblioteca provinciale di Lecce nella mattinata di ieri anche il vice presidente della Provincia di Lecce Simona Manca e il sindaco di Lecce Paolo Perrone, che ringraziamo per aver condiviso con noi questa bella esperienza.

La visita e l’invasione della biblioteca sono state organizzate, grazie alla collaborazione con Irene de Santis, disability manager, con una formula di accessibilità totale, grazie all'assenza di barriere architettoniche, alla presenza di una interprete LIS e ad una guida in braille per non vedenti. Inoltre sono stati distribuiti palloncini ad elio per permettere la percezione dei suoni della musica a percussione, di Vincenzo Blasi e del suo Handpan, alle persone con disabilità uditiva.

E’ stato possibile inoltre visitare gratuitamente la mostra "Bon à tirer – Arte del Novecento italiano" dalla collezione privata di Enrico Muscetra.

Tutto il racconto social dell’evento è online su potete rivederlo su http://www.salentoweb.tv/video/
8675/invasioni-digitali-biblioteca.