Prima traversata a nuoto non stop del Mare Adriatico da Otranto a Valona

Prima traversata a nuoto non stop del Mare Adriatico da Otranto a Valona

La I Traversata ufficiale del Canale d’Otranto, che vedrà il campione Massimo Voltolina cimentarsi in una nuova grande impresa dopo il record stabilito con la traversata a nuoto dello Stretto della Manica, è prevista per la prima decade di settembre 2011.

Un grande evento sportivo e sociale promosso da Ltbf Onlus con il patrocinio e il supporto di: Regione Puglia, Comune di Bari, CONI Puglia, Ambasciata d’Italia a Tirana, Ambasciata della Repubblica d’Albania in Italia, Consolato Generale d’Italia a Valona, Marina Militare Italiana, Guardia di Finanza, Delegazione Italiana Esperti Albania dello Stato Maggiore della Difesa, Comune di Otranto, Comune di Parma, Provincia di Parma, Università degli Studi di Roma “Foro Italico”, Università degli Studi di Parma, Università degli Studi di Foggia, Università del Salento, Comitati Regionali Puglia delle Federazioni Nuoto e Canottaggio.

Interventi di: Irene Pivetti, Presidente di LTBF Onlus; Elio Sannicandro, Assessore allo Sport del Comune di Bari e Presidente del CONI Puglia; Massimo Voltolina; S.E. l’Ambasciatore d’Italia in Albania Saba D’Elia; il Console d’Italia a Valona Sergio Strozzi; Luciano Cariddi, Sindaco di Otranto; Nicola Pantaleo, Presidente del Comitato Regionale Puglia della Federazione Italiana Nuoto; Pasquale Triggiani, Presidente della Federazione Italiana Canottaggio; Feim Alliu, Presidente della Federazione Nuoto Albanese; professor Genuario Belmonte, Università del Salento; professor Sergio Mignardi, Università degli Studi di Roma “Foro Italico”; Raffaele Quarantelli, Parma Campus Sport Center.

Domani mercoledì 31 agosto 2011, ore11.30 presso Palazzo di Città, Sala Giunta del Comune di Bari Corso Vittorio Emanuele II, 84; si terrà la conferenza di presentazione della "manifestazione".