Da venerdì 22 luglio al cinema

al cinema

Il prossimo venerdì cinematografico sarà denso di nuovi appuntamenti.

Primo fra tutti Captain America, Il primo vendicatore. Il 5 maggio del 2008 la Marvel ha annunciato la realizzazione del film in costume The First Avenger: Captain America, ambientato principalmente durante la seconda guerra mondiale. Lo studio, fin dall'inizio, ha deciso di rimanere fedele alla storia originale del comic che racconta la storia di Steve Rogers, nato durante la grande depressione in America e cresciuto in una famiglia povera, che rimasto inorridito dalle azioni dei nazisti in Europa decide di arruolarsi nell'esercito. Ma a causa della sua fragilità e della sua malattia, viene respinto.

Tra le produzioni USA, ricordiamo anche Bitch Slap. Tre ragazze giungono con una macchina d'epoca nel bel mezzo del deserto alla ricerca di un bottino di diamanti sepolto vicino a una roulotte. Queste sono Trixie, una spogliarellista ingenua e sensibile, Camero, una spietata killer che fa il corriere della droga, e Hel, un'importante donna d'affari. Nel bagagliaio della loro Ford Thunderbird hanno incastrato Gage, il pericoloso trafficante che ha sottratto i diamanti e quindi l'unico che conosca il punto esatto dove scavare.

Ma non solo, dagli Stati Uniti arriva anche il film Monte Carlo. Basato sul romanzo di Jules Bass “Headhunters”. Il film segue la storia di tre ragazze in vacanza a Parigi dove una di loro (Selena Gomez) viene scambiata per una inglese viziata. Sono ben presto coinvolte in un turbine di attenzione e si ritrovano in una vacanza da sogno a Monte Carlo. Una collana rubata da milioni di dollari, sbuca all'improvviso.

E concludiamo con una produzione italiana, Un giorno senza fine. In una giornata assolata, un gruppo di amici composto da uomini e donne si avventura nella boscaglia per una partita di soft-air, un gioco di squadra che consiste nella simulazione di tattiche e scontri militari con fucili giocattolo. Durante l'esercitazione, improvvisamente, una delle ragazze scompare nel nulla; è l'inizio di una folle caccia all'uomo condotta da tre sconosciuti in assetto da guerra che imbracciano armi vere. La qualità e la forza espressiva delle immagini di Un giorno senza fine appaiono evidenti fin dalle sequenze iniziali ambientate nell'abitacolo di una macchina in viaggio.

Buona visione!