Gallipoli: teatro Garibaldi al gran completo per Shurhùq

Teatro Garibaldi al gran completo per Shurhùq

Grande successo per Shurhùq che premia nuovamente la felice intuizione di Siroco con un Teatro Garibaldi al completo per il secondo appuntamento della rassegna.

Mino De Santis e le sue parole dipinte come acquerelli dal Salento lasceranno la scena a tutt’altre atmosfere di ombre, luci, acqua e aria che faranno da cornice il 13 maggio ad Irene Scardia con il suo Trio composto da Emanuele Coluccia ai sassofoni e Luca Alemanno al contrabbasso.

Pianista, compositrice, performer, musicista indefinibile nella sua originalità, dalle sonorità liriche e dirette che arriva, nella sua qualità tecnica, all'essenza. “Nel lavoro di Irene Scardia “c’è una forza che muove le mani alla musica: l’inquietudine femminile che cuce lingue, densità espressive che propagano la necessità di una creatività piena, originaria, materia. Di quella ‘materia’ che fa il battito, il segreto, il ridere e il patire. Sangue e cuore e natura e…vento!”. (M.Marino)

Creazioni visive e suggestioni di luci a cura di Idrusa Visual Lab.

Il Teatro Garibaldi, pronto ad accogliere come mai prima, è nel centro storico di Gallipoli, a sinistra della piazza della Cattedrale.

Ingresso: € 5,oo.

Biglietteria presso Nostoi Libri, Via Cinque n° 22 a Gallipoli.

Telefono:
0833 263701 o al 347.5779320 - 347.4477918.