Euroflora, grande successo per la Puglia

È iniziata nel migliore dei modi la partecipazione della Puglia alla decima edizione di Euroflora, il più grande Salone dedicato al florovivaismo. È l’oro delle medaglie vinte dalle aziende pugliesi nel tradizionale concorso che precede la inaugurazione della manifestazione che ogni cinque anni trasforma il quartiere fieristico di Genova in un gigantesco giardino affacciato sul mare con piante e fiori provenienti da tutto il mondo. A fare la parte del leone le aziende florovivaistiche di Leverano che hanno portato a casa cinque medaglie d’oro e due d’argento nella collettiva pugliese. Mentre altre due medaglie d’oro sono andate ad una azienda del Mercato di Terlizzi. (L’elenco dei vincitori in calce)

Da segnalare, inoltre, l’argento andato a “Bora Bora” di Leverano, fiorista della squadra che ha allestito lo stand pugliese, che ha partecipato alla individuale con una composizione ispirata alla Pasqua.

“E’ grande il sentimento di orgoglio per il lavoro fatto dalle nostre aziende”, sottolinea l’assessore regionale alle Risorse Agroalimentari Dario Stefàno che ha partecipato a Genova alla cerimonia inaugurale, facendo da cicerone alle personalità in visita nello stand pugliese, tra le quali il presidente della Cei cardinale Angelo Bagnasco ed il sindaco di Genova Marta Vincenzi.

“Un lavoro – prosegue Stefàno - che ci consente di poter parlare di eccellenza anche per questo segmento produttivo che investe la nostra tradizione e abbraccia tutto il territorio regionale. Ai produttori rivolgo la mia gratitudine e l’auspicio che il percorso della qualità ci possa vedere sempre più protagonisti”.

Soddisfatto anche l’assessore all’Agricoltura di Leverano Mario Zecca, che ha coordinato gli aspetti organizzativi della partecipazione pugliese: “Ringrazio i produttori per il grande entusiasmo e la professionalità – sottolinea Zecca - ed esprimo l’augurio che si possano raggiungere obiettivi sempre più ambiziosi, grazie anche alla promozione che scaturisce dalla partecipazione ad Euroflora, che sono certo contribuirà a consolidare ed allargare le prospettive di crescita di tutti i nostri produttori pugliesi”.

Una promozione forte anche della posizione strategica che ha avuto lo stand della Regione Puglia, sotto la imponente cupola del Palazzetto dello Sport, cuore della manifestazione, dove una maestosa scalinata fiorita (con 2500 bouganville) fa da cornice alle aziende espositrici ed accoglierà sino al 1 maggio i numerosi visitatori del Salone che, secondo gli organizzatori, dovrebbero superare quota 500mila.

La Puglia ha avuto anche accesso alla finale di sabato 30 aprile, in cui verrà proclamato il vincitore per l’esposizione meglio conservata e meglio mantenuta alla fine della manifestazione.