Single italiane da sposare: non fumano, bevono poco e sanno cucinare

Single italiane da sposare: non fumano, bevono poco e sanno cucinare

Il ritratto delle donne single del terzo millennio? Non fumano, bevono poco e sanno cucinare. Sono donne da sposare.

Le "sfidanzate" di ultima generazione sono donne appassionate, con le idee chiare e per lo più soddisfatte del loro aspetto fisico e della loro indipendenza.

L'indagine è stata realizzata da Parship.it, (www.parship.it, il primo servizio online per chi cerca l’amore basato sulla vera affinità di coppia, rivolto solo a persone libere e in cerca di una relazione seria e duratura.

Rispondendo alle domande del sondaggio, il 72% delle intervistate ha descritto se stessa come una persona in grado di affrontare le difficoltà in modo pratico e ragionato (32,48%), di riflettere seriamente sulla vita (29%), capace di vedere il lato piacevole e utile dell'esistenza e delle esperienze (26%) e di essere di buon umore (24%), in grado di trovare una soluzione per ogni tipo di problema (21%). Insomma, sono donne in gamba, positive e motivate, pronte a cogliere i lati buoni della vita.

Ma non finisce qui: le single italiane hanno anche tante buone abitudini. Il 37,27% non beve mai alcolici, mentre poco più del 47% lo fa occasionalmente. Quasi il 54% non accende mai una sigaretta e il 17,41% lo fa raramente. In ogni caso, al 65% di loro dà fastidio se qualcuno, vicino, fuma. Un'altra dote non trascurabile è che il 73% di loro ha una passione per la cucina; poco meno del 20%, invece, non ama stare davanti ai fornelli, mentre l’8% ammette di essere quasi una frana. Il cibo è legato al piacere, a momenti da “assaporare” (possibilmente, per il 64%, ad orari regolari, “canonici”): sarà per questo che il 31% delle single ci tiene, a mangiare bene.

Il loro tempo libero è suddiviso tra le uscite con gli amici (21%), la lettura (18%); il relax e il riposo (14%) a pari merito con cinema e a teatro. Per le vacanze invece, il mare (20%) vince sulla montagna (8%), ma sono apprezzate anche le vacanze benessere a terme e Spa (11%): l’importante è organizzarle almeno parzialmente in anticipo: solo il 19% ama andare “all’avventura”. Tra le varie attività un posto importante spetta allo sport: il 55% di loro va regolarmente in palestra.

I valori personali, quelli che accompagnano e guidano le scelte della vita, sono chiari. L’amore, una casa in cui sentirsi a proprio agio con il proprio compagno sono la cosa più importante per il 47,68%. Al secondo posto viene l’amicizia (19,31%), seguita dalla soddisfazione (15,49%) e realizzazione (11,23%): sono tutte cose più importanti del successo professionale, che interessa solo il 4,20%.

Il desiderio più grande? Per il 54,3% vorrebbe trovare l’amore, quello vero, importante, che dura tutta la vita. Il 22% punta sulle amicizie e le conoscenze interessanti; il 14,41% vorrebbe migliorare le proprie opportunità lavorative. Insomma, se le single sono ancora "sfidanzate" è perché sono esigenti: il 43% non si accontenta di un compagno qualunque. Oppure sono single perché non si sentono pronte ad un impegno vero (21%).

L'uomo di cui sono in cerca è un compagno con cui camminare per la vita, perché in due è più facile (24%). Deve essere un uomo di fascino (42%) e con gli stessi interessi (53%). Non è tanto interessante l’aspetto esteriore (10%) o il suo lavoro (13%), nemmeno il suo conto corrente il banca (14%) quanto piuttosto la sua amorevolezza (37%). Insomma, uomini d'Italia: ora sapete tutto. Fatevi avanti perché tocca a voi: queste donne hanno davvero tante doti… da sposare.