Iodice: "Sul Gallipoli nessuna minaccia Covisoc"

Iodice: "Sul Gallipoli nessuna minaccia Covisoc"

(C.L.T) Le polimiche in casa Gallipoli sembrano essere sempre alle porte. Dopo l'ultima querelle tra D'Odorico e Barba con la conseguente denuncia per truffa, anche la Covisoc, commissione di vigilanza sulle società di calcio, è scesa in campo per effettuare i dovuti controlli.

Il direttore generale del Gallipoli, Giuseppe Iodice, è intervenuto per fare chiarezza su alcune notizie, a suo parere, non corrispondenti alla realtà dei fatti: "In riferimento alla notizia apparsa su alcuni organi di stampa circa presunti interventi della Covisoc, torniamo nuovamente a notare come è davvero strano che chi è a conoscenza della notizia dei controlli si tenga ben lontano dal riferire gli esiti dei medesimi. Durante la scorsa settimana il Gallipoli Calcio è stato oggetto di un controllo di routine da parte della Covisoc. Tale verifica si è conclusa con esito più che positivo, dal momento che è stato accertato che, conformemente alle NOIF (Norme organizzative interne Figc, ndr), le mensilità di Luglio, Agosto e Settembre sono state regolarmente corrisposte a tutti i tesserati entro il 31 dicembre". Iodice si sofferma anche sulle questioni riguardanti il bilancio della società ionica: "Circa le raccomandazioni ricevute riguardo all’equilibrio del bilancio societario, abbiamo già fatto presente che, sin dal mio arrivo, voluto dalla Dirigenza proprio per intraprendere tale direzione virtuosa, mai percorsa dalla precedente gestione, stiamo lavorando per l’immediato raggiungimento di tale obiettivo". Un ultimo messaggio è dedicato ai tifosi gallipolini: "Gli stessi tifosi comprenderanno bene, di conseguenza, la fondatezza di determinati appunti alla società, considerata responsabile delle sconfitte sul campo quando si perde, ma mai omaggiata di parole positive quando si conseguono risultati importanti. Che, a quanto risulta, non sono stati pochi". I giallorossi, reduci dalla pesante sconfitta casalinga contro il Vicenza, hanno ripreso questo pomeriggio al "Bianco" la preparazione, in vista della delicata trasferta in casa dell'Ancona.