Il Gallipoli si scatena e piega il Sassuolo

Il Gallipoli si scatena e piega il Sassuolo

Sorprendente. Forse di più. Il Gallipoli dimentica una settimana da incubo con una sorprendente vittoria esterna al "Braglia" di Modena contro gli emiliani. Sassuolo-Gallipoli termina 1-2 e gli uomini di Giannini si portano a quota 33 punti in classifica. La formazione di Pioli sfiora dopo pochi minuti con Salvetti il gol del vantaggio, ma l'estremo difensore giallorosso Koprivec non si fa trovare impreparato.

E' il Gallipoli che poco dopo sblocca il risultato con Daino che al 6' con un destro micidiale sotto la traversa non lascia scampo a Bressan. Primo gol stagionale in serie B per l'ex difensore del Milan. Al 31' arriva il raddoppio dei galletti con Manuel Mancini (entrato in campo da appena dieci minuti al posto dell'infortunato Mounard) abile a sfruttare un cross dalla destra di Di Carmine e a segnare il secondo gol del match. I padroni di casa al primo minuto di recupero segnano il gol della bandiera con Zampagna. Gli uomini di Giannini con questa vittoria si lasciano così alle spalle la lite tra il tecnico Giannini e il patron D'Odorico, le proteste dei giocatori in attesa degli stipendi arretrati e i sospetti sulle scommesse, in attesa dell'arrivo del Vicenza al Via del Mare. E alla fine, che piaccia o meno, è questo quello che conta. Il potere del calcio giocato.

Le pagelle
Koprivec 6; Abbate 6.5, Pallante 6 (38'pt Galeotti 6), Tagliani 6; Daino 7, Mounard 5.5 (20'pt Mancini 7.5), Pederzoli 6.5, Lazzari 6, Scaglia 6.5; Volpato 6 (12'st Filkor 6), Di Carmine 6. Allenatore: Carafa 6.5. (C.L.T.)