Lecce, non ti distrarre

Il Lecce è chiamato ora alla prova di maturità. Dopo il rocambolesco quanto esaltante pareggio di Torino, i ragazzi di De Canio affronteranno la vera rivelazione di questo avvio di torneo, il Padova. Il match di domenica sera si preannuncia insidioso, vuoi per il valore intrinseco dei biancoscudati, vuoi per il timore di un calo di concentrazione dopo aver conquistato 13 punti su 15 a disposizione; da considerare poi l'assenza di Marilungo impegnato con l'under 21. De Canio, non a caso, sta lavorando molto sull'aspetto mentale tenendo tutti i sui sulla corda. Piccolo vantaggio: il Lecce giocherà di sera, quando si saranno disputate tutte le altre partite ma proprio l'ultima partita al Comunale di Torino ha messo in evidenza come questa squadra non sia costruita per fare troppi calcoli. E' del resto, per i conti, c'è ancora tempo.