Al Festival dell’Energia di Lecce una tavola rotonda promossa dall’Associazione id&a su "La luce per il re-design del patrimonio culturale"

Un incontro sul tema “La luce per il re-design del patrimonio culturale: indicazioni e sperimentazioni per la valorizzazione e sviluppo dei beni culturali” è l’ appuntamento promosso da id&a (Associazione di Imprese, design & affini) in collaborazione con APIL (Associazione professionisti dell’illuminazione) e LIGHT-IS (Professional Eco-Light Association), che si terrà venerdì 21 maggio, alle ore 19.30, nella Sala Janet Ross del Risorgimento Resort, a Lecce.

Organizzata nell’ambito del Festival dell’Energia 2010, la tavola rotonda, che verrà moderata dal giornalista Marcello Favale, si propone di approfondire l’argomento di crescente attualità che riguarda l’utilizzo delle nuove tecnologie e del design per la riqualificazione e la valorizzazione del patrimonio culturale e del territorio che lo racchiude, in particolar modo attraverso l’illuminazione.

Gli interventi saranno curati da autorevoli personalità di questo settore: Cinzia Ferrara, architetto, presidente di APIL, parlerà del ruolo dei lighting designers e dei piani della luce come elemento di valorizzazione architettonica attraverso i recenti interventi per i sassi di Matera, la necropoli vaticana, il Museo di Punta della Dogana a Venezia con Tadao Ando; Andrea Montinari, presidente di id&a, si concentrerà sul ruolo dell’Associazione come connettore tra la produzione industriale, i progettisti e l’attività di ricerca che, nel Salento, si cerca di avviare attraverso collaborazioni con Polidesign, IED ed altri centri di eccellenza; Lorenzo Longo, industrial designer e docente allo IED di Milano, illustrerà un progetto di valorizzazione architettonica delle torri costiere del Salento attraverso l’uso della luce; Donatello Olivieri, ingegnere, delegato pugliese di LIGHT-IS, si soffermerà sull’evoluzione delle sorgenti luminose secondo le recenti direttive disposte dalla CEE e sull’ottimizzazione energetica dell’illuminazione pubblica; Riccardo Caggia, direttore della Funzione Crediti e Servizi della Banca Popolare Pugliese, illustrerà gli strumenti finanziari a servizio delle imprese per la gestione degli impianti di illuminazione; Lorenzo Vasanelli, direttore del Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione dell’Università del Salento, tratterà di spin-off legati all’impiego di sistemi e componenti come LED ed OLED; Andrea Ingrosso, architetto e lighting designer, parlerà della necessità di “illuminare meglio anziché illuminare meno” illustrando recenti interventi legati alla lettura del territorio.

Per maggiori informazioni: info@ideaedesign.it