#OggicucinaRosa: Zucchine Patissone ripiene

Oggi preparo le Zucchine Patissone ripiene. È una varietà rara di zucchina, che raggiunge la piena maturazione in estate. Chiamata per la sua forma "corona imperiale" o "disco volante" (pattypan) è ancora diffusa nella tradizione gastronomica francese, dove viene impiegata, per il gusto delicato della polpa dal vago sapore di carciofo, in numerose ricette (si presta a gratinature). A Lecce si può trovare al mercato di Campagna Amica (a piazzetta Bottazzi, la domenica mattina) da Renato Prontera, agricoltore impegnato, nella sua azienda di Frigole, a recuperare gli ortaggi dimenticati e a valorizzare le biodiversità ricercate dai "gastronauti" negli angoli più nascosti del territorio.

Ingredienti: 2 zucchine Patissone (per due persone), l'involucro esterno lo uso come zuppierina monodose, un uovo, una grossa fetta di scamorza dolce a pezzettini, 2 cucchiai di formaggio grattugiato (parmigiano), 1 cucchiaio calmo di pangrattato, sale, pepe, latte, 150 gr di carne macinata oppure 3 patate.

Se usiamo le tre patate lesse e passate, le Patissone saranno ottime come contorno per carne o pesce. Lesso le zucchine in acqua bollente salata per circa venti minuti. Ne taglio la "calotta" che uso come coperchio della "zuppierina", svuoto l'interno, tolgo i semi e metto da parte la polpa. Unisco e mescolo bene, polpa di Patissona, e tutti gli altri ingredienti, come per fare l'impasto per le polpette. Cuocio al forno, 180 gradi per 20" o 25" minuti.