Lecce, ad un punto dal paradiso

Lecce, ad un punto dal paradiso

Abbracci, sorrisi e tanta voglia di festeggiare. Dopo la vittoria al "Del Duca" di Ascoli per 2-1 sugli uomini di Pillon, al Lecce manca solo un punto per il grande salto in serie A, ma Gigi De Canio cerca di tenere a freno l'entusiasmo e mantiene alta la concentrazione in vista delle ultime tre partite di campionato:"Nonostante i tre punti conquistati, non possiamo ancora parlare di Serie A. Venerdì giocheremo un importante scontro diretto contro una squadra forte come il Cesena: le partite vanno prima giocate e ognuno di noi ha la giusta esperienza per sapere che nel calcio nulla può essere dato per scontato. Oltre ai fattori tecnici, infatti, in queste situazioni intervengono anche quelli psicologici e, pertanto, anche contro il Cesena- continua il tecnico giallorosso- saremo chiamati a mantenere la giusta concentrazione e lo stesso atteggiamento tenuti finora. Come sempre, giocheremo divertendoci e puntando alla vittoria, magari rischiando; ma l'importante è credere sempre nella possibilità di ottenere i tre punti".

Il tecnico lucano è soddisfatto della prestazione del Lecce, ma ammette che gli uomini di Pillon non hanno affatto sfigurato: "A rendermi particolarmente contento, oggi, è la prestazione offerta dalla mia squadra: nell'arco di una gara dall'esito mai scontato, i miei ragazzi hanno mantenuto alta la concentrazione e la costante voglia di uscire dal campo con i tre punti. La partita di oggi ha visto due ottime squadre dar vita ad una gran bella partita. Alla fine, il risultato ha premiato la compagine che ha cercato la vittoria con maggiore insistenza e più determinazione e che, probabilmente, ha espresso le migliori occasioni da rete della gara".

Anche Marino Deferndi, autore del gol vittoria, è su di giri per la vittoria dei giallorossi e per essere ritornato decisivo, dopo un periodo non positivo "Il gol che ho realizzato in pieno recupero mi rende particolarmente soddisfatto, soprattutto perchè ci ha permesso di conseguire un importante successo e, allo stesso tempo, ha regalato una grande gioia ai nostri splendidi tifosi. E' il giusto premio alla prestazione odierna e a quelle offerte nell'intero arco del campionato. La promozione è solo rimandata, ma resta la contentezza per aver conseguito-continua l'attaccante bergamasco- un importante risultato con pieno merito. A livello personale, sono contento di essere tornato al gol e perchè ho contribuito a risolvere una partita molto importante".