Boxe: derby tra le accademie di Puglia

Grande spettacolo con la boxe pugliese

Grande successo la seconda edizione del “Derby di Pugilato”, in programma a Lecce presso la struttura sportiva dell’Istituto “Calasso” di via Belice, 12. Sabato scorso, la manifestazione organizzata dall’Accademia Pugilistica Dilettanti “Boxe Lecce”, diretta dal maestro Angelo Lezzi – e patrocinata dalla Regione Puglia – ha visto salire sul ring molti atleti alle prime “armi” con la noble art, i quali comunque sono riusciti ad infiammare la serata, sciorinando prestazioni interessanti e dimostrando al pubblico presente, il vero significato di un derby, ovvero uno “scontro” fisico tra due atleti, i quali subito dopo il termine del match, si salutano a prescindere dal risultato finale.

Alla ricca serata di incontri – organizzata sotto l’egida della Federazione Pugilistica Italiana (Fpi) – hanno preso parte, società pugilistiche provenienti da Bari, Brindisi e Lecce, per un vero derby pugliese di boxe.

Il programma della serata andata in scena lo scorso primo maggio, si è dipanato al cospetto di nove incontri, dove ha visto anche la presenza di due atlete donne. Oltre alle società pugilistiche di Bari e Brindisi, a salire su ring, anche altre compagini leccesi, ovvero gli “Amici del Pugilato” diretta dal maestro Antonio Mannarini, la “Helios Boxe” dei maestri Alessandro Centonze e Andrea Presicce.

Il programma degli incontri (otto dei quali si sono articolati sulla lunghezza di quattro riprese da due minuti ciascuna) ha visto i seguenti verdetti:
Elios Rollo (Helios Boxe Lecce) Senior III Serie, ha pareggiato contro Marco Voli (Amici del Pugilato Lecce);
Antonio Magliano (Boxe Lecce) Senior III ha superato ai punti Alessandro Brescia (Nuova Evergreen 2 di Sandonaci) Senior III Serie;
Flavio Cairo (Amici del Pugilato di Lecce) Senior III Serie ha vinto ai punti (al termine di un’avvincente match) contro Danilo Cioce (Acc. Pugilistica Portoghese di Bari) Senior III Serie;
Dario Piccinno (Boxe Lecce) Senior III Serie, proprio durante la quarta ed ultima ripresa ha dovuto interrompere l’incontro per R.S.C.Injury (arresto del combattimento per ferita), facendo vincere l’avversario Francesco Palmieri (Asd Boxe & Fit Bitonto) Senior III Serie;
il quinto match in programma ha visto protagoniste due atlete, pre la gioia del pubblico presente:
Calisi Stefania (Helios Lecce) II Serie non è riuscita a vincere contro Nicoletta Lobascio (Acc. Pugilistica Navarra) Senior II Serie; quest’ultima si è imposta ai punti, al termine delle quattro riprese da due minuti ciascuna.
Corrado Fiore (Boxe Lecce) Senior III Serie perde ai punti contro Roberto Giovannoni (Amici del Pugilato di Lecce) Senior III Serie;
Marco Lezzi (Helios Boxe) Senior III Serie, ha dovuto cedere le armi (per abbandono alla prima ripresa) Saverio Gena (Acc. Pugilistica Portoghese di Bari) Senior III Serie;
Marco Infantini (Amici del Pugilato di Lecce) Senior III Serie ha invece pareggiato la sfida in programma contro Guglielmo Carata (Helios Boxe di Lecce) Senior III Serie;

Infine la chiusura della manifestazione è stata affidata ai due atleti più esperti: Antonio Sifanno (Boxe & Fit Bitonto) Senior II Serie (kg 64) e Francesco Lezzi (Acc. Pugilistica Portoghese di Bari) Senior I Serie; al termine del match dipanatosi sulla lunghezza delle tre riprese da tre minuti ciascuna – Lezzi si è aggiudicato (ai punti) l’incontro.
“Sono molto soddisfatto per come si è svolta l’intera manifestazione, la quale credo si ripeterà anche nei prossimi mesi – spiega il maestro Angelo Lezzi – Ringrazio tutte le società presenti ma voglio ringraziare in modo particolare gli atleti, i quali hanno evidenziato al corposo pubblico presente, i sani valori della boxe e, nonostante si sia trattato di un derby pugliese, al termine degli incontri, abbiamo ravvisato sempre la massima sportività sul ring e di conseguenza anche all’interno dell’intera struttura sportiva. Dal pugilato quindi – conclude Lezzi – giunge un segnale importante da cogliere in pieno e da consegnare a tutti”.