XVIII edizione Giornata FAI di Primavera. I beni aperti nel Salento

Fai

È l’appuntamento che da diciotto anni ormai gli italiani si danno all’inizio della primavera. Un appuntamento con le bellezze del nostro Paese, che si trasforma ogni volta in una profonda e collettiva manifestazione d’affetto, di orgoglio e di identità nazionale. Sabato 27 e domenica 28 marzo si svolge contemporaneamente in tutte le regioni italiane la 18a edizione della Giornata FAI di Primavera.

In Italia sono quest'anno 590 i siti visitabili in 20 regioni italiane. Palazzi, castelli, chiese, giardini, conventi, biblioteche, aree archeologiche, teatri e persino paesaggi da attraversare in bicicletta o sorvolare col parapendio: tante esperienze e tanti linguaggi diversi, tutti legati tra loro dalla bellezza e dalla storia dei nostri territori familiari collettivi.

La Delegazione di Lecce quest'anno offre al pubblico l'apertura in provincia dei seguenti beni:
Castro (LE) Centro Storico
Apprendisti Ciceroni: Istituto Comprensivo Diso sede di Castro; Liceo Classico “Virgilio” di Lecce; Liceo Scientifico “De Giorgi” di Lecce.

Nardò (LE) Chiesa di Sant’Antonio da Padova in Piazza Sant’Antonio, 1
Apprendisti Ciceroni®: Liceo Classico “Galilei” di Nardò; Scouts AGESCI 1 e 2 Nardò.

Ortelle (LE) Chiesa Santa Maria della Grotta, Largo della Fiera Regionale di San Vito
Apprendisti Ciceroni: Istituto Comprensivo “Spongano” sede di Ortelle; Liceo Classico Marcelline.

Per tutti i Beni apertura Sabato 27 e Domenica 28, ore 10.00 – 13.00 / 16.00 – 20.00

I visitatori potranno avvalersi anche quest’anno di guide d’eccezione: saranno, infatti, oltre 12.000 gli Apprendisti Ciceroni®, giovani studenti che illustreranno aspetti storico-artistici dei monumenti.