Gallipoli Brescia 1-2. Le pagelle

Gallipoli Brescia 1-2. Le pagelle

Gallipoli (3-5-2)

Sciarrone 6: Ne prende due, ma può fare solo da spettatore su entrambi. Pochi problemi per lui oggi, ma è sempre pronto quando viene chiamato in causa.

Abbate 6: Attento sulle palle alte, un paio di buone chiusure, ma la velocità degli attaccanti bresciani lo mettono a dura prova e lui alla distanza ne esce bene.

Grandoni 6: Prestazione di quantità. Si vede poco in fase offensiva, ma difende con grinta e determinazione. Qualche "sbavatuta" gli sarebebe potuta costare cara, ma ci mette quasi sempre una pezza.

Viana 6: Non esalta e non delude in fase difensiva. In avanti si affaccia talvolta a supportare l'azione dei compagni e lo fa creando affanno negli esterni bresciani.

Daino 6: Peperino. Imperversa sulla destra, correndo per tre. Peccato che al tiro, oggi, i suoi piedi lascino a desiderare. I suoi cross sono preziosi per Artistico e compagni che non sempre sfruttano a dovere. Cala nettamente nella ripresa.

Mancini 6: Guerriero. Pressing asfissiante a tutto campo. Lotta a centrocampo senza risparmiarsi e rilancia l'azione di rimessa con grande forza di volontà. Una gara di sacrificio.

Pederzoli 6.5: Prezioso. Parte in sordina, ma poi si sveglia. Fa da schermo davanti alla difesa senza demeritare e imposta anche il gioco, che è il suo mestiere.

Scaglia 6: On-Off. Anonimo nel primo tempo, è più attivo nella ripresa. Tanta corsa e tanti cross dalla sinistra, tra gli ultimi ad arrendersi. Nel primo tempo colpisce la traversa.

Mounard 6: Parte forte, cerca ripetutamente la conclusione sia da fuori area che di testa. Lotta su tutti i palloni fino a quando viene sostituito. Unica pecca: è troppo impreciso sotto porta.

Artistico 7: Determinato. Appena trova uno spiraglio libero si gira e prova il tiro, si mangia un occasione d'oro per portare i suoi sull'1-1, ma poco dopo non sbaglia e mette a segno la rete della "speranza".

Volpato 5.5: Tanto movimento, ma poca concretezza. Non punge mai. Si fa vedere poco e non conclude mai in porta.

Di Carmine 6 (11' st): Il solito lottatore: non va in gol, ma crea per i compagni e il "Principe" apprezza.

Lazzari (16' st) 5.5: Non fa nemmeno in tempo ad entrare che già si rende pericoloso. Da riproporre.

Della Penna (43'st) sv

Giannini 6: La classifica è dura da accettare, ma il suo Gallipoli è vivo ed il suo entusiasmo è contagiante. Il Brescia era un avversario duro da affronatere e i suoi galletti non hanno affatto sfigurato.

Brescia (3-5-2)
Arcari 6; Mareco 6, De Maio 6.5, Berardi 6; Zambelli 6.5, Vass 6, Budel 6.5, Cordova 6.5 (23'st Baiocco sv), Lopez 6 (23'st Dallamano 6); Caracciolo 6, Possanzini 6 (42' Taddei sv). In panchina: Viotti, El Kaddouri, Kozak, Hetemaj. Allenatore: Iachini 6.5.
ARBITRO: Ciampi di Roma 6

RETI: 45'pt Cordova, 20'st Artistico, 41'st Dallamano.

NOTE: Terreno in ottime condizioni. Spettatori: 1.000 circa. Ammoniti: Mareco, Pederzoli, Di Carmine, Possanzini, Volpato.

Angoli: 5-4 per il Gallipoli. Recupero: 2'; 4' st.