Giannini: "Terza sconfitta di fila? Il Gallipoli è vivo"

Giannini: "Terza sconfitta di fila? Il Gallipoli è vivo"

Il terzo k.o consecutivo del Gallipoli, non spaventa Beppe Giannini.
Gallipoli- Padova termina 2-1 a favore dei veneti che battono al Via del Mare i padroni di casa con i gol di Cuffa e Soncin, mentre per i giallorossi è andato a segno Rey Volpato.

Sulla classifica dei galletti incombe l'ombra della retrocessione, ma il "Principe" non ci sta ed è convito che la sua squadra possa riscattarsi: "Il Gallipoli non è predestinato, non è sicuro che debba retrocedere, io questo non lo voglio perchè ho visto la squadra giocare reagire. Tutto sommato a parte il risultato, abbiamo tenuto il campo, loro hanno fatto un tiro e mezzo in porta perchè il secondo gol era un cross, ma Sciarrone non è riuscito a smanacciare fuori, poi è arrivato Soncin e ha fatto gol".

Il tecnico dei giallorossi esamina con molta lucidità la sconfitta dei suoi: "Nel secondo tempo poteva anche finire 2-2, ma il loro portiere ha fatto il miracolo, quindi non posso che essere soddisfatto della prestazione, ma se vado a vedere il risultato è chiaro che c'è amarezza. I ragazzi devono stare tranquilli e continuare su questa falsa riga perchè nelle precedenti partite non c'eravamo, ma oggi si è rivisto, a tratti, il Gallipoli che mi piace. Siamo una squadra viva".

Giannini suona la carica in vista della prossima partita in casa dell'Empoli: "Oggi di negativo c'è stato solo il risultato e quindi è inutile stare qui a fare analisi o altro. È stata una partita positiva per noi: abbiamo avuto il possesso palla e creato diverse situazioni per poter pareggiare, ora dobbiamo solo continuare così e le vittorie arriveranno".