Corvia ammette: "Mi manca il gol"

Corvia ammette: "Mi manca il gol"

Lo cerca con insistenza, spera che arrivi presto, ma non ne fa un dramma se non dovesse arrivare. La pensa così Daniele Corvia sul suo digiuno dal gol. L’attaccante romano non segna dalla gara esterna contro il Cesena del 18 dicembre scorso, ma il capocannoniere giallorosso, nove reti messe a segno in questo campionato, analizza il momento particolare della sua stagione con molta lucidità: "Naturalmente per un attaccante è fondamentale segnare, ma questi sono momenti che capitano e bisogna imparare a gestire al meglio anche i periodi in cui non si riesce ad andare in gol”.

L’attaccante cresciuto nelle giovanili della Roma, non era abituato ad una così lunga astinenza dal gol, visto che questo è il suo primo campionato da titolare indiscusso: “E’ vero questo per me è il primo anno da titolare: in passato quando toccava a me, entravo in campo e riuscivo quasi sempre a segnare. Questa, quindi, è la mia prima stagione in cui mi sta capitando di non segnare da così tanto tempo, ma ho avuto compagni di reparto che sono incappati in questo problema e quindi so come gestire la situazione. Non segno dalla gara contro il Cesena -continua Daniele Corvia- ma non mi faccio prendere dal panico, dal nervosismo o dalla frenesia. Non ne faccio un dramma se non riesco a segnare, anche perchè siamo primi e ci sono altri miei compagni che fanno gol".
Contro il Crotone per i giallorossi è arrivato il secondo pareggio consecutivo dopo quello casalingo contro il Modena: ”I calabresi sono stati una squadra non facile da affrontare e per certi versi erano molto simili al Modena. Le occasioni le abbiamo create, il motivo preciso per cui non siamo riusciti a vincere non lo so spiegare, ma la prestazione c’è stata e la squadra ha dimostrato di esserci”.
Sabato il Lecce ospiterà la Triestina al Via del Mare, una squadra che al bomber romano porta bene: ”E’ vero contro i biancorossi all’andata ho segnato uno dei miei gol più belli che ho realizzato in questo campionato, speriamo di ripetermi, ma se il gol non viene non ne devo fare un dramma. Ciò che non mi piace e che non sto facendo gol, proprio nel momento in cui mi sento meglio fisicamente. La Triestina come squadra non merita la posizione in classifica in cui si trova e penso che sabato non si chiuderà in difesa come ha fatto il Modena due settimane fa”.
Per la partita casalinga di sabato 27 contro la formazione di Arrigoni , l’US Lecce ha deciso di regalare ad ogni abbonato un tagliando omaggio dello stesso settore della tessera sottoscritta: i biglietti omaggio potranno essere ritirati (previa esibizione dell'abbonamento) presso l'Associazione "Salento Giallorosso" di Lecce, fino alle ore 13.00 di sabato.
Nella giornata di oggi i giallorossi si sono allenati al Colaci di Calimera, è ritornata ad allenarsi con il gruppo Bryan Bergougnoux (dopo aver usufruito di un giorno di permesso), mentre Defendi ha continuato a svolgere lavoro differenziato. Per domani Gigi De Canio ha fissato la seduta di rifinitura alle ore 10.00 al Via del Mare.