Sanità sotto i riflettori

sanità

Si scaldano i toni della politica.
Su quattro notizie in evidenza, pubblicate sul sito di Rocco Palese tre sono contro il presidente uscente Nichi Vendola.

Ovviamente il tema principale è la sanità. Palese afferma in un comunicato che per nascondere le falle della sua gestione "Vendola invade le pagine dei giornali di pubblicità istituzionale; oppure "Vendola da Roma parla del Festival di Sanremo e della questione morale ad una platea di non pugliesi, mentre gli ammalati pugliesi al Policlinico di Bari lottano ogni giorno con la malasanità".
Nel terzo comunicato afferma: "Vendola e i suoi assessori continuano a violare le Leggi e le norme che regolano la comunicazione istituzionale in campagna elettorale. Le decine di costosissime campagne di comunicazione vengono peraltro affidate dalla Regione Puglia quasi esclusivamente alla stessa agenzia di comunicazione (Proforma) che ha curato e cura la campagna elettorale di Vendola e che in questi anni ha continuano a gestire decine di campagne". La notizia pubblicata al centro della pagina invece è una dichiarazione: "Condivido in pieno la chiamata alla responsabilità della Cei alle classi dirigenti del Mezzogiorno".

Accuse a Vendola anche da parte della senatrice Adriana Poli Bortone, sul sito Io Sud: "Per il governatore uscente – spiega la senatrice – varare nomine e affidare incarichi fa parte del suo 'ordinario' concetto di gestione della cosa pubblica, ma così non dovrebbe essere. Vendola parla di legalità e trasparenza come di parole vuote, senza significato concreto, visto che poi puntualmente scivola sulla gestione della sanità". E conclude: "Vendola ha un concetto molto personale di 'ordinaria amministrazione', così come ha un concetto molto personale di trasparenza e legalità".

Vendola non si cura delle parole che gli vengono rivolte contro e va anvanti per la sua strada, pubblicando un post sul piano lanciato da Berlusconi sul "Piano per il Sud" e presentato dal ministro Scajola: "l’ennesimo annuncio, l’ennesimo spot pubblicitario. Ecco il piano per il Sud di un governo che è contro il Sud. Un governo che ha soffocato questa parte dell’Italia, che ha rastrellato risorse dal Sud per rispondere anche ai problemi del Nord, per rispondere talvolta elettoralisticamente alle domande del corpo elettorale del Nord"- ha dichiarato il presidente. Ed intanto publica il link da cui si può scaricare l'opuscolo che riporta tutti i risultati raggiunti e le iniziative del Governo regionale.